PREMIERE MONDIALE DI PRODUZIONE DI DANZA LOCALE PER LA GIORNATA AFRICA

SANAA celebra il continente africano e la sua creatività e fornisce agli artisti una piattaforma per mostrare le loro opere al pubblico attraverso un evento posizionato per elevare lo status e l'attrattiva delle loro espressioni creative.

Il SANAA Africa Arts Festival 2013 includerà artisti affermati ed emergenti selezionati da 7 generi chiave: teatro, musica, moda, film, poesia, danza e belle arti. L'annuale SANAA Africa Arts Festival, in associazione con la Fondazione MTN SA, si svolgerà presso il WITS Theatre Complex e in altri luoghi intorno a Johannesburg dal 23 al 26 maggio 2013. Presenterà una spettacolare vetrina di artisti sudafricani e africani di vari generi - creando impatto a livello nazionale, regionale e internazionale come parte dell'Africa Day 2013. Dance Forum, sotto gli auspici della curatrice di SANAA Dance Georgina Thomson, ha compilato un'entusiasmante line-up di produzioni di danza originali per il festival di quest'anno. La loro formazione per SANAA 2013 include la prima mondiale di Dominion (coreografato da Luyanda Sidiya) e Uncles and Angels (coreografato da Nelisiwe Xaba e Mocke J van Veuren).

“Il SANAA Africa Arts Festival di quest'anno celebra lo spirito dell'Africa attraverso l'espressione artistica attraverso l'intero spettro della creatività; l'etica alla base delle nostre selezioni di programmi per quest'anno rimane in contatto con la nostra eredità, ma si sposta rapidamente anche nel "crogiolo" delle culture nel 21 ° secolo e oltre. Ci auguriamo di stimolare conversazioni e dibattiti sul valore delle arti e della cultura per la società in generale, sul suo potenziale di business redditizio e di offrire anche uno sguardo sulle ricchezze del continente offerte dal festival ", spiega Nonhlanha Matshazi, fondatrice e direttrice di il SANAA Africa Arts Festival.

Di seguito, segui le sinossi complete ei dettagli dello spettacolo / luogo per le due produzioni del Dance Forum messe in scena come parte del SANAA Africa Arts Festival 2013.

Uncles & Angels [24 maggio alle 18:30, Wits Downstairs Theatre]
Uncles & Angels è una danza interattiva e una collaborazione video tra Nelisiwe Xaba e Mocke J van Veuren. L'allusione centrale all'interno del pezzo è la Reed Dance, ben nota nell'Africa meridionale come una celebrazione culturale colorata che ha lo scopo di promuovere il rispetto per le giovani donne e preservare l'usanza delle ragazze che rimangono vergini fino al matrimonio. Alla luce di questo evento culturale, Uncles & Angels esplora questioni di castità, verginità, purezza e tradizione, mentre allo stesso tempo lancia uno sguardo ironico alle relazioni di potere codificate nell'interazione corporea attraverso la performance e la proiezione.

Nel 2011, più di 50,000 giovani ragazze sudafricane hanno partecipato all'annuale Reed Dance e il re Goodwill Zwelithini ha celebrato i 40 anni della sua regalità. Il 2012 ha visto il 20 ° ballo di canne del KwaZulu-Natal da quando il re ha ristabilito la tradizione, presumibilmente in risposta all'emergere della crisi dell'AIDS alla fine degli anni '80. Oggi si sostiene ancora che il rafforzamento culturale della castità sessuale per le ragazze sarà un mezzo efficace per frenare la diffusione dell'HIV. Allo stesso tempo, i corpi di giovani donne roteanti vengono utilizzati nelle campagne elettorali, con la Reed Dance presentata anche come attrazione turistica per la regione.

Dominion [25 maggio alle 20:15, Wits Main Theatre]
Il Vuyani Dance Theatre presenterà in anteprima un nuovo lavoro Dominion, coreografato e diretto dall'assistente del direttore artistico Luyanda Sidiya. Questo lavoro è ispirato dall'energia e dal potere dentro tutti noi. Scatenato, ha il potenziale per trasformare l'ambiente o il nostro spazio. Lo spettro umano ha il dominio su tutta la terra, tutto ciò che si insinua su di esso e quindi rimane sottomesso. Tuttavia, il dominio nell'interazione uomo-uomo distorce questa nozione e pone la domanda: chi è il potere?

"La produzione riunisce persone di ogni estrazione sociale che condividono le loro esperienze con diversi livelli di potere su questioni quotidiane", spiega Sidiya. "Fornisce una prospettiva diversa e fresca sul dominio nella società".

I biglietti provengono da R100 e possono essere prenotati tramite il sito web SANAA o acquistati presso la sede.

La line-up completa per il SANAA Africa Arts Festival 2013 sarà confermata a breve. Vai al sito web del festival www.sanaafrica.com o alla pagina Facebook per aggiornamenti regolari.