Attraverso lo specchio

"È divertente come la bellezza dell'arte abbia molto più a che fare con la cornice che con la grafica stessa."

- Chuck Palahniuk, Choke

In gallerie e musei, come il noto e influente Zeitz MOCAA, il vetro per uso conservativo è diventato quasi una necessità per creare un ambiente arricchente sia per gli spettatori che per gli artisti. Varie forme di vetri artistici per musei sono state uno standard in Europa per anni e Orms ha sempre fornito questa meraviglia alla loro clientela sudafricana, dando alla scena artistica locale la possibilità di competere con gli standard europei delle gallerie e le opzioni di inquadratura. Orms ha ora deciso di introdurre due diversi tipi di vetro di grado di conservazione: Artglass AR 99 e Artglass UV99, da una società lettone, GroGlass, che dal 2009 crea vetri ad alte prestazioni e resistenti ai raggi UV. Artglass AR 99 e Artglass UV99, entrambi offrono un fattore di protezione UV del 99% che garantisce che le opere d'arte incorniciate non sbiadiscano o vengano danneggiate nel tempo. I danni UV sono irreversibili e, se non controllati, possono distruggere completamente un'opera d'arte senza tempo.

Orms, una società fondata da Mike Ormrod, è stata per anni all'avanguardia nella fotografia e nell'inquadratura - ha riscosso un ampio successo ed è diventata una risorsa inestimabile per quelli nel mondo della fotografia, della cinematografia e dell'arte. La società, specializzata in attrezzature e stampe fotografiche, ha ampliato la sua offerta nel 2006 fornendo una versione moderna dell'inquadratura e aprendo il proprio reparto di inquadratura.

L'inquadramento di opere d'arte e fotografia per la mostra è sempre stato intrinseco all'innovazione artistica perché i pezzi immacolati infondono un senso di emozione, sia esso negativo o positivo, nello spettatore. I pezzi sulle pareti degli studi o delle case dipendono tanto dalla posizione quanto dalla loro struttura e dal modo in cui sono chiusi. Orms ha ora sviluppato una cura per i riflessi indesiderati che mascherano e annebbiano le creazioni degli artisti sotto forma di vetro da museo antiriflesso, dando così all'artista il massimo controllo sulle loro creazioni, mentre ospitano le loro opere in sicurezza e le presentano in una luce più professionale ovunque la mostra possa aver luogo.

Kapwani Kiwanga, Lazerus: Cinereus, 2016. Stampa serigrafica su carta Rivoli 240 gsm, 720 x 500 mm. Edizione di 10. Dimensione della cornice: 542 x 742 mm.

Questo bicchiere è un passo rivoluzionario per coloro che gestiscono mostre o curano gallerie. Tuttavia, l'uso di questo vetro non finisce qui; mentre è un vetro antiriflesso rivolto al mercato di fascia alta, è adatto anche per pezzi incorniciati a livello non commerciale, offrendo al patrono quotidiano la possibilità di migliorare le immagini nella propria casa o proteggerle in un modo unico.

Il vetro antiriflesso Artglass AR ha proprietà uniche, il più degno di nota è che ha una resistenza ai raggi UV del 99% e la natura invisibile del vetro assicura che ci sia un riflesso neutro del colore, che aiuta a prevenire che le opere d'arte sbiadiscano o si rovinino . Il vetro ha uno spessore di soli 2.5 mm, quindi è elegante, mentre è il vetro da museo più performante disponibile, rendendolo la scelta perfetta per la cornice.

Gli artisti hanno deciso di utilizzare il vetro per fornire una finitura unica alle loro creazioni. La natura non riflettente del vetro conferisce alle opere presentate in galleria, un aspetto nitido, chiaro e in definitiva lucido, in modo che si distinguano dalle opere in vetro di qualità inferiore che hanno un aspetto nuvoloso o riflettente, rafforzando immediatamente la visione del pezzo.

Quindi, per coloro che non vogliono spendere per l'alto costo dell'Artglass antiriflesso AR99, Orms ha anche importato l'Artglass UV99, che offre tutti i vantaggi della protezione UV a una frazione del costo. Riduce inoltre al minimo le riflessioni al di sotto dell'8%.

Kapwani Kiwanga, Lazerus: Cinereus, 2016. Stampa serigrafica su carta Rivoli 240 gsm, 720 x 500m m. Edizione di 10 dimensioni telaio: 542 x 742 mm.

Kapwani Kiwanga, Lazerus: Potido Gilberti, 2016. Stampa serigrafica su carta Rivoli 240 gsm, 500 x 700 mm. Edizione di 10 dimensioni telaio: 542 x 742 mm.

Kapwani Kiwanga, un artista di prestigio originario dell'Ontario del Canada ma attualmente residente a Parigi, lo ha utilizzato efficacemente nella sua prima mostra personale in Sudafrica, "The Sun Never Sets", che si è tenuta alla Goodman Gallery di Johannesburg dal 21 ottobre a il 18 novembre 2017. Questa mostra è un ottimo esempio dell'adattabilità del vetro quando viene utilizzato in un ambiente professionale per arricchire le opere esposte. La sfida che l'artista e Orms devono affrontare è stata come inquadrare le opere senza perdere il loro impatto visivo, poiché le opere sono stampate con inchiostro bianco su carta bianca e quindi le opere d'arte sono estremamente sottili e qualsiasi riflesso distoglierà dalle opere. Le immagini presenti in questo articolo sono esempi sia dell'abilità artistica di Kapwani sia delle capacità effettive del nuovo Artglass di Orms.

Questa serie di serigrafie ricontestualizza illustrazioni del XIX secolo di varie specie che appartengono alla categoria paleontologica: Taxon Lazarus. Questo titolo è dato alle specie che si pensavano estinte ma che in seguito sono riapparse dopo la loro presunta estinzione. In effetti queste specie continuarono ad esistere ma la scienza le aveva trascurate. Stampando inchiostro bianco su carta bianca, il Kiwanga chiede allo spettatore di adattare la propria percezione e mettere in discussione la nostra dipendenza dalle prove visive e dalle certezze scientifiche.

Kapwani Kiwanga, Lazerus: Heosemys Depressa, 2016. Stampa serigrafica su carta Rivoli 240 gsm, 500 x 700m m. Edizione di 10 dimensioni telaio: 542 x 742 mm.

Kapwani Kiwanga, Lazerus: Heosemys Depressa, 2016. Stampa serigrafica su carta Rivoli 240 gsm, 500 x 700 mm. Edizione di 10 dimensioni telaio: 542 x 742 mm.

Uno dei suoi progetti più conosciuti è quello di "Afrogalactica" che prende la forma della stessa Kiwanga che agisce come antropologa basata sul futuro, ottenendo ricerche su vari argomenti come l'astronomia basata sull'Africa e le politiche sull'identità di genere.

Con un artista come Kapwani Kiwanga fonde abilità creativa con un notevole carapace visivo fornito da Orms. Non c'è dubbio che Orms Artglass AR 99 si distingue come leader in questo vetro da museo estremamente versatile, che sicuramente diventerà una tendenza di tendenza in tutto il panorama artistico sudafricano.

Sean Streak è uno scrittore della redazione di ART AFRICA.

Immagine in primo piano: Kapwani Kiwanga, dettaglio di Lazerus: Dryococelus Australis, 2016. Dettaglio della stampa serigrafica su carta Rivoli 240 gsm, 700 x 500m m. Edizione di 10 dimensioni telaio: 542 x 742 mm.