Mary-Sibande-610x470

Il viola governerà: Mary Sibande

Mary Sibande: il viola governerà
Standard Bank Gallery, Johannesburg, Sudafrica
Il viola governerà, la mostra di opere della vincitrice del premio Young Artist Award della Standard Bank per il 2013, Mary Sibande, conclude il suo tour nazionale alla Standard Bank Gallery.

Questa mostra porta Sophie, la figura elaborata in costume per la quale Sibande è meglio conosciuta, a un nuovo livello: un'esplorazione più profonda, un po 'più oscura.
Sophie, il complesso alter ego attraverso il quale Sibande ha negoziato le narrazioni personali di tre generazioni di donne nella sua famiglia, ha servito Sibande come veicolo attraverso il quale ha esplorato la costruzione dell'identità in un contesto post-coloniale sudafricano.
Ora Sibande ha deciso che è ora di andare avanti, di "lasciar andare Sophie" e consentire a nuove idee di mettere radici e crescere.

Mary-Sibande-610x470
Mary Sibande, Admiration of the purple figure 2013 Stampa digitale a pigmenti (Edizione di 10) 150 X 110.5 cm. © Galleria MOMO

La transizione è drammaticamente messa in scena. Nasce una terribile bellezza (2013) che mostra Sophie vestita di viola, spogliata del grembiule e del cofano bianchi che simboleggiano la sua servitù domestica, dagli esseri del soffitto senza ali (2013) che si estendono dal suo corpo e dal suo abbigliamento e al quale appare dare alla luce. Sophie sembra essere in trance, occupando uno spazio di incertezza.
L'ammirazione per la figura viola (2013) rivela una diversa relazione del soggetto con la folla che la circonda: un momento di benvenuto e venerazione. La "nuova" Sophie sembra avere più controllo e le creature che si affollano intorno ai suoi piedi sembrano alzare lo sguardo per l'ammirazione, lottando per la sua attenzione e rallegrandosi per la sua emancipazione.
La lotta per lasciar andare il vecchio, e accogliere la liberazione che porta, è ulteriormente evidenziata in Una scena di retromarcia inversa 1 (2013), in cui vediamo la "vecchia" Sophie e la "nuova" in un incontro che è inequivocabilmente teso ma velato nell'ambiguità.
Gli spettatori che hanno visto The purple devono governare nelle gallerie di altre parti del paese sono sorpresi: sono state create nuove opere appositamente per la mostra alla Standard Bank Gallery!
Le nuove opere di Sibande invitano gli spettatori a meditare sul significato di sé in uno stato di transizione e a lottare con i conflitti interni che sorgono nella lotta per lasciare andare il passato al fine di dare vita a nuove idee e nuove identità.

3 aprile 2014 - 07 giugno 2014

Standard Bank Gallery; Strade Cnr Frederick e Harrison; Johannesburg