The Cloths of Heaven - Mostra personale alla Galerie 38

Abdoulaye Konaté

I panni del paradiso

Mostra personale presso Galerie 38 - Casablanca, Marocco
Dal 16 marzo al 16 aprile 2017

Morrocco1

L'artista visivo Abdoulaye Konaté, del Mali, è una figura di spicco della scena artistica contemporanea. Pittore di formazione, il suo lavoro si è evoluto negli anni '90 verso i tessuti, che riscopre e si appropria nella creazione delle sue opere. Bazin, un tessuto tradizionale maliano, è tinto di pigmenti su cui il suo gioco sfumato orchestra una sinfonia di colori. Compone con strisce di bazin, end to end e sovrapposte, che danno luogo a capolavori a metà tra pittura, scultura e installazione.

Marocco 3

Per la prima volta in Marocco, la Galerie 38 presenta una mostra personale di nuove opere di Abdoulaye Konaté. Ha avviato un dialogo con i tradizionali tessuti marocchini e gli artigiani di Fez, permettendogli di creare opere uniche. Il suo incontro con l'ultimo Maestro del tradizionale broccato di Fez, El Haj Abdelkader Ouazzani, segna questo scambio artistico tra due paesi che condividono un grande patrimonio.

Marocco 4

Vincitore del Gran Premio Léopold Senghor dell'edizione 1996 della Biennale di Dakar, Abdoulaye Konaté è un artista di fama internazionale. Le sue opere fanno parte di importanti istituzioni come il Museo Smithsonian di Washington DC, il Museo di arte moderna della città di Parigi e il Museo Stedelijk (Fondazione di arte moderna e contemporanea della città di Amsterdam). È stato rappresentato in numerose mostre internazionali come Africa Remix al Museo tessile di Clermont-Ferrand, al Festival mondiale delle arti negre / FESMAN, ad Art Basel, e alle Biennali di Johannesburg, dell'Avana, di Gwungu, Documenta XII, e altro ancora È stato Cavaliere dell'Ordine delle Arti e delle Lettere in Francia dal 2002 e nel 2009 è diventato Ufficiale dell'Ordine Nazionale in Mali. Vive e lavora a Bamako, in Mali.

Marocco 1

Galerie 38 propone di esplorare la ricerca artistica contemporanea in Marocco, di stabilire ponti tra le diverse forme di espressione artistica e di privilegiare progetti significativi di alto valore culturale. Lo spazio sviluppa un programma di mostre basate su aree tematiche care ai suoi due fondatori, Mohamed Chaoui El Faiz e Fihr Kettani: riconoscimento dell'arte marocchina e internazionale, la qualità fisica e poetica delle opere presentate e la loro rilevanza in risposta al contemporaneo mondo.

Curatore: Armelle Dakouo