Poster visibile AA01

Premio visibile 2015: Parlamento temporaneo

Questo sabato, 31 ottobre 2015, è la data del prossimo evento della giuria per il Visible Award 2015! Premiato per la prima volta nel 2011 e poi nel 2013, il Visible Award è il primo premio europeo per le pratiche artistiche socialmente impegnate in un contesto globale. Visibile è di per sé un progetto di ricerca in corso nell'arte contemporanea dedicato all'opera d'arte nella sfera sociale, che mira a produrre e sostenere pratiche artistiche socialmente impegnate in un contesto globale.

Cerca una recensione della consultazione della giuria aperta di questo fine settimana, presieduta da Chris Dercon, nel prossimo numero di dicembre ARTE AFRICA!

Poster visibile AA01Dettaglio: poster per Visible Awards, Temporary Parliament 2015

Il premio Visible è caratterizzato da una serie di eventi di supporto che servono a contestualizzare non solo il premio stesso, ma anche discussioni più ampie sulla pratica socialmente impegnata. Il 2015 sarà la prima volta che il premio Visible sarà deciso attraverso una giuria aperta sotto forma di "parlamento temporaneo". Questa impresa intende aprire l'impegno e la discussione sulle pratiche socialmente impegnate a un pubblico più ampio.

La sessione della giuria si svolgerà nella grande Sala del Consiglio del Municipio di Liverpool e riunirà artisti, esperti e partecipanti all'interno di progetti che operano al crocevia tra arte e altri settori della società. L'evento, gratuito e aperto al pubblico, si concentrerà sulla valutazione dei meriti dei progetti artistici selezionati (tutti attualmente operativi) e sulla selezione del vincitore del premio 2015 attraverso un voto aperto. Gli esperti invitati all'evento includono John Byrne, Beatrice Catanzaro, Anna Colin, Ekaterina Degot, Christine Eyene, Janna Graham, Magdalena Malm, Emily Pethick, Laura Raicovich, Marinella Senatore e Nato Thompson. Attraverso una combinazione di procedure e criteri di un processo di valutazione con gli elementi discorsivi che caratterizzano le discussioni del panel, questo evento di un giorno promette di essere un momento per la condivisione delle conoscenze e l'apprendimento collettivo attraverso una vasta gamma di prospettive e discipline.

I nove progetti selezionati sono: Abounaddara di Abounaddara Collective (Siria), Cucina dei conflitti di Dawn Weleski e Jon Rubin (USA), Cinema ovunque di Waguih El laqany (Egitto), Ecoart Uganda di Ruganzu Bruno Tusingwire (Uganda), Movimento Editoriale di Cráter Invertido (Messico), Nuovo vertice mondiale di Jonas Staal (Paesi Bassi), Salt di Karrabing Film Collective (Australia), Mujawara / The Tree School di Campus in Camps e Contrafilé (Palestina-Brasile), White paper: La legge / convenzione sull'uso dello spazio di Adelita Husni Bey (Paesi Bassi). Da lunedì 26 ottobreth fino alla sessione della giuria pubblica, Tate Liverpool ospiterà una mostra temporanea gratuita di questi nove progetti selezionati, ciascuno rappresentato da un video nell'atrio pubblico del museo.

AA visibile hasni-beyLocandina per incontri pubblici per Convenzione sull'uso del Libro bianco spaziale: la legge. Adelita Hasni-Bey (2015)

Chi è interessato a partecipare può registrarsi qui. Per coloro che non sono in grado di essere presenti di persona, la sessione verrà vissuta in streaming sul Visibile portale dedicato, e sarà anche proiettato all'interno dell'atrio della Tate Liverpool. Il giorno seguente (1 novembre) una conferenza di un giorno sulla pratica dell'arte comunitaria intitolata Community Arts? Imparando dall'eredità delle iniziative sociali degli artisti, si terrà presso il Black-E a Liverpool. Andrea Phillips convoglierà questo evento adiacente in associazione con la Biennale di Liverpool, il Visible Award 2015 e Tate Liverpool.

A seguito dell'evento della giuria del 31 ottobrest, il progetto vincitore verrà premiato a New York City il 13 novembre 2015 durante la seconda puntata di The Night Art Made the Future Visible al CreativeTime Summit di New York.