Newsletter AA Videobrasil8

CHE ART FAIR collabora con Videobrasil!

Basandosi sulla collaborazione tra Associação Cultural Videobrasil e ARTE AFRICA magazine, CHE ART FAIR è entusiasta di estendere questo rapporto con That FILM FOCUS, un festival cinematografico di una settimana organizzato in collaborazione con shnit International ShortFilmFestival, Cinema del sole e Associação Cultural Videobrasil. Il programma curato presenterà un ampio spettro di straordinarie produzioni cinematografiche da tutto il sud del mondo, con una selezione di lungometraggi e una serata dedicata ai cortometraggi.

Newsletter AA Videobrasil1Carlos Monroy, Llorando se foi. O museu da Lambada. In memoriam de Francisco "Chico" Oliviera, 2015. Installazione presso Galpão VB. Fotografia: Everton Ballardin.

Provenienti da San Paolo, Brasile), Associação Cultural Videobrasil è un centro di riferimento internazionale per la produzione di arte contemporanea. Dal 1983, sotto la direzione di Solange Farkas, il suo focus è sul supporto, la collaborazione e la mappatura dell'arte dal Sud geopolitico mondiale - America Latina, Africa, Europa orientale, Asia e Medio Oriente - e la promozione di una rete attiva di cooperazione internazionale. Da oltre trent'anni, Associação Cultural Videobrasil è attiva nel favorire la sperimentazione artistica. Quando la scena della videoarte stava appena emergendo in Brasile, ha creato il primo festival nazionale di questo mezzo, che da allora è stato decisivo nella sua direzione. Ad oggi, l'attenzione al cinema si è spostata per includere una vasta gamma di linguaggi artistici contemporanei.

AA_Newsletter_Videobrasil2.jpgTing-Ting Cheng organizza un seminario per la sua installazione L'atlante dei luoghi non esiste, 2015 nell'ambito dei progetti commissionati "Southern Panoramas" a Galpão, Videobrasil. Foto per gentile concessione di ARTE AFRICA.

Associação Cultural Videobrasil vanta una vasta collezione di video e performance art, mostre internazionali, spettacoli di telefonia mobile, pubblicazioni di arte contemporanea, programmi pubblici, film originali, programmi di residenza per artisti e una banca dati e una biblioteca online, nonché un festival internazionale d'arte. La variegata portata culturale del pubblico di Associação Cultural Videobrasil e l'interesse costante nel collegare e costruire ponti tra il Sud geopolitico rende la collaborazione con That FILM FOCUS simbiotica e opportuna.


Sotto il titolo "Quando The Southern Cross parla'(ispirandosi all'artista Cildo Meireles) Associação Cultural Videobrasil ha curato con cura due programmi cinematografici complementari per THAT FILM FOCUS. La Croce del Sud è una costellazione dell'emisfero celeste meridionale vista solo dall'area occidentale e inesistente alla cultura europea. Da questo punto di partenza, la narrazione si sforza di risolvere i problemi che sono stati storicamente nascosti, mostrando così un'altra prospettiva che legittima la tradizione. Da questo, vengono creati due programmi video intercambiabili.

Il primo programma, intitolato A Intimidade É O Fato ('L'intimità è il fatto'), pone i riflettori su narrazioni emotive e intime, dando importanza a questioni extra-ufficiali, ai dissidenti non legati da interpretazioni economiche e / o socioculturali che cercano di oggettivare la realtà. Il programma presenta almeno due opere di artisti brasiliani, integrate con i restanti contesti (mondo arabo, Africa e America Latina) che condividono condizioni locali che si discostano dalla norma occidentale.

Nel secondo programma, A Exceção É A Regra ('L'eccezione è la regola'), i la narrazione prende un'angolazione diversa. Qui l'immagine viene catturata da uno sguardo distinto, la cui sensibilità viene espressa attraverso le esperienze sociali dell'artista o con cui interagisce.

Videobrasil PROGRAMMA 1: A Intimidade É O Fato ("L'intimità è il fatto"):

Les Feuilles d'un temps (2010), 4'36 ”.

Bakary Diallo, Mali (1979-2014), 17º Festival

Newsletter AA Videobrasil3

Pazzo di te (1997), 27'04.

Akram Zaatari, Libano (1966), XII Festival

AA_Newsletter_Videobrasil4.jpg

L'uomo apocalittico (2002), 22'40 ”.

Sebástian Diaz Morales, Argentina (1975), 14 ° Festival

Newsletter AA Videobrasil7

A Pessoa é para o que nasce (1998), 6'25 ''.

Roberto Berliner, Brasile (1957), XII Festival

Newsletter AA Videobrasil8

Sergio e Simone (2010), 09'14 ”.

Virgínia de Medeiros, Brasile (1973), 18 ° Festival

Newsletter AA Videobrasil6

Videobrasil PROGRAMMA 2: A Exceção É A Regra ('L'eccezione è la regola')

Bosforo: una trilogia (2012), 2'36 ”.

Bita Razavi, Iran (1983), 18 ° Festival

Newsletter AA Videobrasil9

H2 (2010), 26'54 ”.

Nurit Sharrett, Israele (1963), 17 ° Festival

Newsletter AA Videobrasil11

Breezes (2008), 12'49 ''.

Enrique Ramírez, Cile (1979), 18 ° Festival

Newsletter AA Videobrasil10

O Espírito da TV (1990), 17'33 ''.

Vincent Carelli, Francia (1953), 9 ° Festival

Newsletter AA Videobrasil12

Mucche (2002), 4'17 ”.

Gabriela Golder, Argentina (1971), 14 ° Festival

Newsletter AA Videobrasil13\

Rimani aggiornato con QUELLA FIERA DELL'ARTE e QUELLA FOCUS DEL FILM visitando il portale dedicato o in seguito a TAF il Facebook.