Il Consiglio svizzero delle arti invita a presentare domanda di residenza

CITTÀ DEL CAPO, 7 dicembre 2010 - Pro Helvetia Cape Town, lo Swiss Arts Council, sta invitando a presentare domande da parte di professionisti dell'arte nell'Africa meridionale per studi e residenze di ricerca in Svizzera nel 2011/12.

La chiamata è aperta a professionisti - tra cui curatori, organizzatori di eventi e mediatori - provenienti da una vasta gamma di discipline, tra cui arti visive, teatro, danza, musica e letteratura. Le residenze in studio durano fino a tre mesi e offrono ai professionisti la possibilità di ottenere una visione completa di un diverso ambiente culturale. Durante questo periodo, possono trovare ispirazione, creare reti e far conoscere il loro lavoro in un nuovo contesto, senza essere vincolati da alcun obbligo professionale. Residenze di ricerca, generalmente di quattro settimane, consentono ai professionisti di svolgere ricerche in Svizzera. Lo scopo della residenza è preparare un progetto. In entrambi i casi, Pro Helvetia fornirà uno specialista nel campo per supportare l'artista in residenza. Pro Helvetia copre anche le spese di viaggio, assicurazione, alloggio e spese giornaliere. I candidati devono avere una comprovata esperienza, avendo prodotto lavori artistici su una piattaforma pubblica per almeno tre anni e adeguate competenze linguistiche in inglese o tedesco. Pro Helvetia Cape Town sarà in grado di approvare quattro o cinque domande di residenza in studio nell'ambito di questo invito. Per le residenze in studio, le domande devono essere presentate in inglese entro il 1 ° febbraio 2011 su myprohelvetia.ch. Le domande di residenza di ricerca possono essere presentate al http://www.myprohelvetia.ch in qualsiasi momento fino a tre mesi prima dell'inizio del viaggio. Sono inoltre disponibili moduli di domanda, su richiesta da o al numero +27 21 465 9033. Per ulteriori informazioni su Pro Helvetia, il suo programma di residenza e i precedenti artisti residenti, visitare www.prohelvetia.org.za.