Immagine 3

Steven Cohen si è dichiarato colpevole di esibizionismo sessuale

Lunedì 5 maggio, l'artista sudafricano Steven Cohen è stato dichiarato colpevole di esibizionismo sessuale per esibizione Coq / Gallo in Francia il 10 settembre.

L'esibizione ha coinvolto Cohen, vestito con un costume elaborato che include le sue scarpe con la zeppa e il trucco pesante, che cammina per Place du Trocadero, vicino alla Torre Eiffel, con un gallo attaccato al suo pene. Fu arrestato e detenuto per interrogatorio da parte della polizia francese. Sebbene Cohen sia stato dichiarato colpevole, non è stata imposta alcuna sanzione o sanzione.
Immagine 3Steven Cohen. cazzo/Cazzo. 2013. Digitale video. Durata 5 verbale 28 asciutto.
© Diritti d'autore 2013, STEVENSON. ALL diritti riservato.
Prima del verdetto, Cohen ha commentato l'opera: “Ho realizzato un'opera usando i simboli nazionali francesi - il gallo, la Torre Eiffel, la Folies Bergère - nonché un approccio molto sudafricano all'utilizzo dello spazio pubblico con coscienza politica. Ho usato il mio pene perché sono io. Tutto di me è inscritto nel mio pene: bianco, ebreo, maschio, gay. Riguarda l'identità di genere, non si tratta di scopare ". (a partire dal Rivista di ribalta)