La vendita inaugurale di Sotheby's di arte africana moderna e contemporanea ammonta a £ 2.8 milioni / $ 3.6 milioni a Londra

Record d'asta per Yinka Shonibare MBE, rappresentati 63 artisti provenienti da 14 paesi. La metà dei nuovi acquirenti di Sotheby's Participants da 29 paesi.

Sotheby's unisce i collezionisti con opere d'arte di livello mondiale sin dal 1744. Sotheby's divenne la prima casa d'aste internazionale quando si espanse da Londra a New York (1955), la prima a condurre vendite a Hong Kong (1973), India (1992) e Francia (2001), e la prima casa d'aste internazionale di belle arti in Cina (2012).

Oggi Sotheby's presenta aste in 10 diverse sale di vendita, tra cui New York, Londra, Hong Kong e Parigi, e il programma BidNow di Sotheby consente ai visitatori di visualizzare tutte le aste online e di fare offerte da qualsiasi parte del mondo. Sotheby's offre ai collezionisti le risorse di Sotheby's Financial Services, l'unica società di finanziamento d'arte a servizio completo al mondo, nonché i servizi di consulenza in materia di raccolta della sua controllata, Art Agency, Partners. Sotheby's offre opportunità di vendita privata in più di 70 categorie, tra cui S | 2, la galleria della divisione Global Fine Art di Sotheby's e due negozi al dettaglio, Sotheby's Diamonds e Sotheby's Wine. Sotheby's ha una rete globale di 80 uffici in 40 paesi ed è la più antica società quotata alla Borsa di New York (BID)

Nicholas Hlobo, Senza titolo, 2006. Tecnica mista, camera d'aria in gomma, nastro su carta, 86 x 115.5 cm.

“L'interesse e l'entusiasmo dei visitatori delle nostre mostre in anteprima a Londra, New York, Parigi e in Sud Africa si sono riflessi nel salone. Con un risultato record per una vendita di arte africana moderna e contemporanea e prezzi significativi per artisti provenienti da ogni angolo del continente, questo è chiaramente un mercato che è pronto per la crescita. È stato particolarmente soddisfacente vedere il crossover tra i partecipanti, con gli acquirenti per la prima volta che facevano offerte insieme a collezionisti affermati di arte contemporanea e africana e oceanica ".

Hannah O'Leary, responsabile per l'arte africana moderna e contemporanea di Sotheby's

LA PRIMA VENDITA DEDICATA DI SOTHEBY DI ARTE AFRICANA MODERNA E CONTEMPORANEA
Londra, 16 maggio 2017 - La vendita inaugurale di arte africana moderna e contemporanea da parte di Sotheby's ha realizzato a Londra 2,794,750 £ / 3,611,376 $, un nuovo punto di riferimento per un'asta in questa categoria. *

Un nuovo record è stato stabilito per l'artista nigeriano britannico Yinka Shonibare, quando Crash Willy, dal 2009, è stato venduto per £ 224,750 ($ 290,422). Nel 2010, questo lavoro è stato il fulcro della Summer Exhibition alla Royal Academy di Londra e ha ricevuto il Charles Wollaston Award della Royal Academy of Arts per "Most Distinguished Work".

Le due opere più preziose in vendita sono state dell'artista ghanese El Anatsui, il cui arazzo di scintillanti tappi di bottiglia, Earth Developing More Roots del 2011, venduto per £ 728,750 ($ 941,691), e dell'artista sudafricana Irma Stern, la cui natura morta di Sunflowers dal 1942 ha guadagnato £ 416,750 ($ 538,524).

Irma Stern, Girasoli, 1942. Olio su tela. In mostra nelle gallerie

Debutto all'asta:

Un risultato entusiasmante è stato ottenuto per l'artista sudafricano Nicholas Hlobo, che ha fatto il suo debutto all'asta con un'opera mista che è stata venduta per £ 60,000, superando la stima pre-vendita di £ 8,000-12,000. Il prezzo raggiunto consolida la posizione di Hlobo sul mercato secondario, ora in tandem con la sua forte presenza istituzionale in seguito alla mostra del suo lavoro al Centre Pompidou, allo Smithsonian National Museum of African Art, alla Tate Modern e al Boston ICA, tra gli altri.

VENDITA PANORAMICA

  • 63 artisti provenienti da 14 paesi erano rappresentati nella vendita: Algeria (Nord Africa), Benin, Ghana, Costa d'Avorio, Mali, Nigeria e Senegal (Africa occidentale), Etiopia e Uganda (Africa orientale), Camerun e Repubblica Democratica del Congo (Centro Africa), Angola, Sudafrica e Zimbabwe (Africa meridionale).
  • Il 33% degli artisti inclusi nella vendita era stato venduto all'asta meno di 10 volte prima (20 artisti).
  • Oltre il 50% degli artisti inclusi nella vendita era stato venduto all'asta meno di 25 volte prima (34 artisti).
  • Stima prevendita: 2.78-4 milioni di sterline / 3.59-5.1 milioni di dollari.

    OFFERENTI E ACQUIRENTI

  • Acquirenti da 21 paesi diversi.
  • 28 dei 79 lotti venduti sono stati acquistati da collezionisti africani.
  • Il 48% degli acquirenti è nuovo di Sotheby's.
  • Diffusione geografica: partecipanti da 29 paesi.

    RECORDS

    Sono stati stabiliti nuovi record per 16 artisti:
    Yinka Shonibare (lotto 106, nigeriano britannico).
    António Ole (lotti 87 e 103, Angola), sostituendo il record di artista stabilito l'anno scorso alla vendita di Sotheby's a Londra della collezione personale di David Bowie. Questo è anche un nuovo record per un artista moderno o contemporaneo angolano all'asta. Pascale Marthine Tayou (lotto 105, Camerun), anche questo nuovo record per un artista camerunense moderno o contemporaneo all'asta.
    Ouattara Watts (lotto 33, Costa d'Avorio), anche un nuovo record per un artista moderno o contemporaneo ivoriano all'asta. Armand Boua (lotto 98, Costa d'Avorio), il suo record d'asta è stato battuto cinque volte da ottobre 2016.
    Abiodun Olaku (lotto 9, Nigeria), quattro dei primi cinque prezzi d'asta più alti per l'artista sono stati fissati nell'ultimo anno. Inoltre, Meschac Gaba (lotto 36, Benin), Wosene Worke Kosrof (lotto 52, Etiopia), Uzo Egonu (lotto 50, Nigeria), Nnenna Okore (lotto 116, Nigeria), Mikhael Subotzky (lotto 18, Sud Africa), Francisco Vidal (lotto 88, Angola).

    Prime apparizioni in asta per:
    Eddy Ilunga Kamuanga (lotto 5, Congo), Vincent Michéa (lotti 37 e 38, Senegal), Leonce Raphael Agbodjelou (lotto 54, Benin), Nicholas Hlobo (lotto 60, Sud Africa).