SAM NHL Weltkulturen 1

Sam Nhlengethwa in residenza al Weltkulturen Museum luglio 2015

Sam Nhlengethwa, uno degli artisti più importanti del Sudafrica, è artista residente presso il Museo Weltkulturen nel luglio 2015 in preparazione della sua prossima grande mostra, 'A Labor of Love' (apertura 2 dicembre 2015), che è co-curata da Gabi Ngcobo.

SAM NHL Weltkulturen 1Sam Nhlengethwa in residenza al Weltkulturen Labour, assistito da Daniel Hewson. Fotografia per gentile concessione di Daniel Hewson e Weltkulturen Museum.
Durante la sua residenza di un mese al Weltkulturen Labour, Nhlengethwa rivisita la collezione di arte contemporanea sudafricana del Museo Weltkulturen - oltre 600 opere che il museo ha acquisito nel 1986, prodotte da artisti sudafricani neri nell'ambito dell'apartheid - che include le sue opere degli anni '1980 come così come quelli di artisti di fama internazionale come John Muafangejo, Peter Clarke, David Koloane, Azaria Mbatha e Lionel Davis.
La mostra di Nhlengethwa è la prima in 28 anni che ne parla direttamente, uno dei principali obiettivi della collezione del Museo Weltkulturen.
Nato nel 1955 a Springs, Johannesburg, l'artista ha ricevuto la sua formazione formale dal Rorke's Drift Art and Craft Centre e dalla Johannesburg Art Foundation. Nel 1994, Nhlengethwa ha ricevuto il premio Young Artist of the Year della Standard Bank e da allora ha esposto in tutto il mondo.
Il lavoro di Nhlengethwa è rappresentato nelle principali collezioni d'arte pubbliche e pubbliche in Sud Africa e all'estero, e i suoi ultimi progetti includono "Life, Jazz & Lots of Other Things" alla Gallery 1600 del Savannah College of Art & Design in Georgia, USA (2014) , 'Some Final Tributes' alla Goodman Gallery di Johannesburg (2014), oltre a presentare i suoi lavori alla Biennale di Venezia 2013.
Nhlengethwa era nato in città e quindi si lega intimamente all'esistenza della borgata, non solo nei suoi collage ma anche nelle sue stampe: “Nel corso degli anni, tutti i miei pezzi hanno affrontato il movimento delle persone. Mi piace rendere omaggio a persone e luoghi attraverso la mia arte ", dice.
Durante il suo periodo al Weltkulturen Labor, Nhlengethwa manterrà un "Picture Diary" su Instagram per approfondire la sua ricerca artistica presso il Weltkulturen Labour, quindi assicurati di seguirlo @ weltkulturen.museum
SAM NHLENGETHWA Weltkulturen
Alcune immagini del "Picture Diary" di Sam Nhlengethwa su Instagram @ weltkulturen.museum - segui il suo viaggio!