"Resurgence" presso la Henley Business School

Il cubo colorato ha collaborato con Henley per commissionare 13 artisti emergenti che dipingeranno i 26 pilastri situati nel cortile di Henley Africa, per infondere nel cortile le proprie percezioni dell'identità culturale africana.

Un nuovo progetto al campus di Johannesburg della Henley Business School Africa (Henley Africa) vedrà l'ambiente Henley trasformato in modo da migliorare ulteriormente l'identità africana della scuola. Intitolato Resurgence, il progetto sta coinvolgendo le capacità creative di 13 artisti emergenti per dipingere i 26 pilastri situati nel cortile di Henley Africa, dando al cortile le proprie percezioni dell'Africa e della loro identità culturale africana.

IN SENSO ORARIO DALL'ALTO SINISTRA: artisti partecipanti e impressione degli artisti del nuovo cortile del Campus Henley. Jon Foster-Pedley, decano e direttore della Henley Business School, Africa. Tutte le immagini per gentile concessione della Henley Business School.IN SENSO ORARIO DALL'ALTO SINISTRA: artisti partecipanti e impressione degli artisti del nuovo cortile del Campus Henley. Jon Foster-Pedley, decano e direttore della Henley Business School, Africa. Tutte le immagini per gentile concessione della Henley Business School.

Henley Africa sta collaborando con l'artista e imprenditrice creativa Mariapoala McGurk, proprietaria dell'impresa sociale The Coloured Cube e attuale studente Executive MBA di Henley, per trasformare il campus con la sua architettura in stile coloniale olandese del Capo in uno spazio che riflette maggiormente l'Africa. Il progetto è in linea con la missione dichiarata di Henley Africa: "Costruiamo le persone che costruiscono le imprese, che costruiscono l'Africa".

Henley Africa si differenzia dagli altri istituti di istruzione esecutiva abbracciando la creatività, l'innovazione e l'imprenditorialità e tenendo la creatività e l'innovazione al centro della sua pratica. Il problem solving creativo, il pensiero sistemico e l'apprendimento dell'azione sono componenti chiave della sua filosofia educativa e sia le sue qualifiche accademiche come il suo MBA e il Diploma post-laurea in Pratica di gestione che i suoi programmi di istruzione esecutiva personalizzati hanno la reputazione di cambiare la vita e personalmente esperienze trasformative e stimolanti per gli studenti Henley.

I tredici artisti, selezionati per il loro talento artistico, creatività e abilità, provengono da Free State, Gauteng, Eastern Cape e Mpumalanga. Recentemente hanno partecipato a un seminario presso The Coloured Cube in cui hanno partecipato a discussioni approfondite sul Sudafrica e sull'Africa e sul loro posto di Henley. Parteciperanno anche a un seminario sul design a Henley.

“McGurk afferma che Resurgence riguarda il risorgere dal passato e nel futuro. "Si tratta di riconoscere passato, cultura e identità e come gli artisti trasformeranno lo spazio con le loro percezioni e identità individuali mentre Henley esplora la sua identità nel contesto africano e guarda al futuro".

Il progetto sta creando opportunità di lavoro per i creativi in ​​Sudafrica e offrendo loro visibilità, in linea con la proposta di valore di The Coloured Cube.

"La chiave del progetto", afferma McGurk, "sta permettendo al processo creativo di fare il suo corso senza sapere quale sarà il risultato dato che gli artisti elaboreranno le loro idee creative attraverso un processo esplorativo. Henley ha abbracciato questo approccio lungimirante ".

Jonathan Foster-Pedley, decano e direttore di Henley Africa, ha affermato che il progetto è importante in termini di valorizzazione dell'identità di Henley Africa come la migliore business school africana. “Da un po 'di tempo desideriamo trasformare il nostro campus in modo da riflettere il nostro status di principale business school internazionale con tripla certificazione in Africa. Siamo lieti di supportare artisti sudafricani, che infonderanno le loro identità e creatività africane nel nostro campus, ispirando i nostri studenti ad esprimere la propria creatività mentre si impegnano con i loro studi presso Henley e interagiscono con la comunità più ampia. "

Henley Africa sta finanziando il progetto, mentre i finanziamenti provengono anche dal regime di sovvenzioni BASA (Business Arts South Africa), finanziato dal Dipartimento di arti e cultura. Questo vedrà i 13 artisti condividere le loro abilità e conoscenze con i bambini delle scuole elementari e superiori dell'area di Jeppestown, pagando in avanti.

Foster-Pedley è profondamente consapevole del potenziale di creazione di posti di lavoro nelle industrie creative per far crescere l'economia. “Vogliamo alimentare le aspirazioni dei giovani nelle industrie creative perché sono quelle che faranno crescere le attività del futuro. Questo è uno dei motivi per cui Henley Africa offre borse di studio MBA a persone nei settori della musica e della creatività - vale a dire la borsa di studio Creative & Innovation e la borsa di studio Johnny Clegg. "Vogliamo dare alle persone delle industrie creative le competenze per gestire attività che generano valore come musicisti, artisti, stilisti, architetti e insegnanti ispirati e sviluppare imprenditori con idee creative e commerciali per costruire nuovi tipi di settori su cui il Sudafrica può creare un'economia diversificata. "

Aggiunge che non si tratta solo di sviluppare le capacità imprenditoriali della persona creativa, ma anche di sviluppare l'acume creativo della persona d'affari.

McGurk, che ha ricevuto la borsa di studio The Creative & Innovation, afferma che fare un MBA presso Henley Africa ha cambiato la vita. “È stato fondamentale per la mia comprensione della crescita e della strategia e di come posso creare un business che sia al contempo sostenibile e che abbia un impatto positivo sulla mia comunità. L'MBA mi ha costretto a spalancare la mente per considerare quali strumenti ho bisogno e come orientarmi verso il futuro ”.