Gert Kruger, Chief Risk Officer e Custode esecutivo della Collezione d'arte di RMB, e Karel Nel, fiduciario di Claire and Edoardo Villa Trust. © The Promise Group

La banca mercantile Rand ripristina e trasferisce l'iconico lavoro di Edoardo Villa

Un recente progetto di restauro e ricollocamento intrapreso da Rand Merchant Bank (RMB) vedrà la conservazione della monumentale scultura di Villa Confronto. Nel 1978, due anni dopo l'insurrezione di Soweto, l'artista e il maestro scultore Edoardo Villa produssero una scultura in acciaio per interagire e riflettere su quel periodo di confronto nella storia del Sudafrica. Ora, più di 40 anni dopo, il pezzo iconico è stato restaurato e ricollocato presso il THINK Precinct di RMB, garantendo che il lavoro rimarrà visibile e pertinente

Gert Kruger, Chief Risk Officer e Custode esecutivo della Collezione d'arte di RMB, e Karel Nel, fiduciario di Claire and Edoardo Villa Trust. © The Promise GroupGert Kruger, Chief Risk Officer e Custode esecutivo della Collezione d'arte di RMB, e Karel Nel, fiduciario di Claire and Edoardo Villa Trust. © The Promise Group

Una delle opere più famose di Villa, Confronto, è stato fatto a una svolta nella traiettoria sociopolitica del paese. Villa, che per natura non era un artista apertamente politico, produceva Confronto all'indomani della rivolta di Soweto guidata dallo studente nel 1976, come mezzo per rispondere alla situazione di crisi che il Sudafrica in quel momento doveva affrontare.

Dice Gert Kruger, Chief Risk Officer e Executive Custodian della RMB's Art Collection: “Dopo la sua acquisizione nella crescente collezione d'arte di RMB a metà degli anni '1990, il restauro e la nuova collocazione dell'opera, in vista delle celebrazioni per la Giornata della Gioventù in Sudafrica, è un momento opportuno per riflettere sulla tumultuosa storia del paese negli ultimi 40 anni. Ora posizionati in un nuovo contesto e in uno spazio pubblicamente accessibile per generazioni di spettatori contemporanei, siamo fiduciosi che il lavoro iconico e duraturo di Villa continuerà a vivere ”.

Uno dei più grandi progetti di restauro del Sud Africa nel suo genere, l'opera d'arte da cinque tonnellate ha richiesto lo smontaggio individuale dei suoi componenti per essere trasportata in un'officina e rivestita con un sigillante naturale resistente alle intemperie prima di essere rimontata nel suo nuovo sito.

Francesco Lombardi di ILVA Engineering, che ha guidato il progetto di restauro e ubicazione, spiega come Villa fosse un caro amico di suo padre e cercasse spesso il loro aiuto per spostare o assemblare alcune delle sue opere. "Con noi impegnati nel gioco di ingegneria, Edoardo era solito ottenere molti dei suoi materiali dal nostro cestino e creare queste meravigliose opere d'arte", afferma Lombardi. "Lo assistevamo in progetti più grandi in cui il peso del lavoro rendeva molto difficili i movimenti fisici e il posizionamento, quindi veniva da noi come amici intimi per assistenza".

Mary-Jane Darroll of the Claire ed Edoardo Villa Trust sottolinea l'importanza di ripristinare e prendersi cura dell'invecchiamento di opere monumentali come Confronto, garantendo la loro esistenza per il tempo a venire. "La scala del lavoro ha probabilmente reso questo uno dei più grandi progetti di restauro del Sudafrica", spiega Darroll. "RMB ha localizzato il figlio di Piero Lombardi - che inizialmente ha lavorato con Villa per costruire questa monumentale opera - che ha le rare competenze per riparare e ripristinare il lavoro alle condizioni del museo."

"... [l'arte arricchisce] la nostra cultura e la nostra eredità mettendo in mostra esempi di talento dei migliori della nazione, sia commentando la società che catturando lo spirito del tempo."

L'artista, accademico e amministratore fiduciario di Claire ed Edoardo Villa Trust Karel Nel, spiega che sebbene Villa non abbia mai deciso di creare un lavoro apertamente politico, ha avuto un modo per tenere il dito sul polso della società e dargli un senso attraverso il mezzo di arte. “Questo è stato il pezzo più grande e più ambizioso che ha intrapreso. Villa aveva questa capacità di assorbire qualsiasi cosa stesse accadendo nel più ampio contesto socio-politico e tradurlo in forma scultorea. Era straordinario in quel modo. Di conseguenza, Confrontation è un pezzo storicamente significativo nella nostra eredità nazionale e nell'opera di Villa ”.

“La nostra collezione Corporate in RMB è un deposito di storia e valore. Ci consente di vedere una ricchezza culturale nel tempo ed è un dono per coloro che la condividono, compresi i nostri dipendenti e tutti i nostri clienti. Ma lo vediamo anche come il nostro modo di preservare la nostra storia per l'opportunità di imparare oltre i confini, siano essi razziali, sociali o storici. È in questo spirito che conserviamo e mettiamo in mostra l'eredità del lavoro di Villa. ” disse Gert Kruger.

“L'eredità di qualsiasi paese o comunità è costituita, almeno in parte, dall'arte, sia essa visiva o performativa. Queste espressioni creative sono un elemento fondamentale di ciò che ci definisce come individui o come una nazione ", afferma Carolynne Waterhouse del team di marketing aziendale di RMB. “Arricchiscono la nostra cultura e la nostra eredità mettendo in mostra esempi di talento dei migliori della nazione, commentando la società e catturando lo spirito del tempo. Con questo progetto di restauro e ricollocamento, RMB ha assicurato che il significato del Confronto sarà apprezzato per molto tempo. ”

Anche restaurata e ridisegnata su THINK Precinct di RMB è la scultura ambientale di Villa, che è stata realizzata nel 1972, e soprannominata "Waves". In questo pezzo, Villa ha utilizzato una serie di piani piatti e curvi per creare una scultura astratta molto diversa dal confronto. È in un certo senso un tributo al nostro ambiente e legge in modo molto diverso da diverse altezze e angolazioni. Gli strati stratificati di acciaio possono essere visti come nuvole, onde o una varietà di contorni della natura.