Il Presidente della Francia promette il sostegno globale per gli artisti

Emmanuel Macron annuncia la revisione delle residenze d'arte francesi.

Il presidente della Francia, Emmanuel Macron, ha ordinato una revisione delle residenze di artisti finanziate dalla Francia. A capo di questa missione è il civile Thierry Tuot, che è il presidente del consiglio amministrativo dell'Accademia di Francia a Villa Medici a Roma.

L'obiettivo principale della proposta è aumentare il fascino della Francia verso un pool globale di artisti di grande talento. Secondo Il giornale d'arte, Tuot è stato incaricato di disegnare una mappa delle residenze in Francia e di analizzare i "punti di forza e di debolezza" dell'attuale sistema di residenza.

Il giovane artista nigeriano, Kareem Waris Olamilekan, posa accanto a un autoritratto.

Macron ricorda l'importanza della cultura nella sua educazione in un'intervista con Vanity Fair rivista. "La cultura faceva parte della mia educazione personale ... e direi che è direttamente collegata alla mia politica ...". I legami d'infanzia del leader francese con l'arte sono realizzati come "parte di un progetto di emancipazione per questo paese", afferma.

In risposta al movimento di supporto artistico di Macron, Charles Okereke, artista visivo e fondatore dell'Accademia delle arti, del design e dei metodi alternativi di Alexander, si è rivolto a Facebook per commentare la dichiarazione del presidente. “Significativo osare dire, le istituzioni francesi hanno sostenuto lo sviluppo delle arti e della cultura in Nigeria [più] di qualsiasi altra nazione; la maggior parte dei talenti noti ed emergenti oggi in Nigeria, è stata data la piattaforma iniziale per crescere da Alliance France. "

La dichiarazione pubblica di Okereke è continuata con un rimprovero dei politici nigeriani, che è altrettanto chiassoso quanto la sua lode a Macron. L'artista nigeriano contrappone l'etica francese di preservare ed espandere il settore culturale con una mancanza burocratica di comprensione del ruolo delle arti nella società nigeriana. Spiega che "qui i nostri leader lo vedono principalmente come una forma di intrattenimento e arredamento, ma non come uno stile di vita ...".

La scena artistica nigeriana ha recentemente guadagnato fama con l'ascesa della tendenza dell'arte dell'iperrealismo. Il presidente Macron ha celebrato l'artista di 11 anni, Kareem Waris Olamilekan, per il suo ritratto a matita iperrealistico del presidente francese. Di recente Olamilekan è diventato famoso per il suo incredibile talento.

Il presidente francese, Emmanuel Macron, annuncia la revisione delle residenze d'arte francesi.

Gli sforzi pronunciati di Macron promuovono la possibilità di sostentamento degli artisti dalla loro pratica artistica. Parla direttamente alla supplica di Okereke che i leader nigeriani si illuminino sull'importanza del settore artistico.

Tshepang Pooe è stagista presso ARTE AFRICA.