© Rodrigo Gatinho

Prepara la tua visita ad ARCOlisboa 2019

Vieni a vedere l'arte a Lisbona, in Portogallo

Cordoaria Nacional ospiterà una nuova edizione di ARCOlisboa, che sarà aperta a collezionisti e professionisti May 15 e al grande pubblico tra 16 e 19 possono 2019.

Oltre all'attenta selezione di gallerie nel sezione principale della fiera (programma generale), che continuerà a studiare l'arte portoghese e i suoi collegamenti con la scena internazionale, ci sarà ancora una volta Apertura sezione dedicata alle gallerie con meno di 7 anni di esperienza; progetti di artisti, e un'area speciale dedicata alla pubblicazione di libri di artisti diretti da Arts Libris.

© Rodrigo Gatinho© Rodrigo Gatinho

Gallerie partecipanti

Un totale di Lo faranno 71 gallerie di 17 paesi partecipare al 4a edizione di ARCOlisboa, che presenterà per la prima volta la partecipazione speciale delle gallerie del continente africano. Africa in primo piano avrà una selezione di Gallerie 6 provenienti da Angola, Uganda, Mozambico e Sudafrica, intervallati durante la fiera. La fiera è strutturata attorno al Programma generale, che consisterà in 51 gallerie di 16 paesi, alcuni dei quali partecipano per la prima volta, come ad esempio Vera Munro e Georg Kargl . Altri, nel frattempo, stanno tornando alla fiera, come Krinzinger, Greengrassi, Pietro Sparta e Rosso. Apertura il programma si concentrerà nuovamente su gallerie con non più di sette anni di storia alle spalle. Sarà composto da Gallerie 11 selezionati da João Laia, ad esempio Lehmann + Silva, da Porto, e Fran Reus, da Palma di Maiorca. Il Progetti sezione, che sarà ospitata ancora una volta a Torreão Poente, mostrerà progetti 9 da singoli artisti. Loro includono Daniel García Andújar-Àngels Barcelona-; Gerold Miller, presentato da Cassina Projects e Nicolás Grospierre, di Alarcón Criado.

Elenco delle gallerie qui

Un anno in più ARCOlisboa ospiterà uno spazio dedicato alle pubblicazioni d'arte. In questa occasione sarà diretto da Arts Libris, che ha celebrato il suo decimo anniversario nella sua posizione originale a Barcellona. Dopo la collaborazione con ARCOmadrid, presenterà a Lisbona 10 editori nello spazio di Torreão Nascente, con accesso gratuito direttamente dall'ingresso del Torreão.

Elenco dei redattori qui

© Rodrigo Gatinho© Rodrigo Gatinho

Millennium Art Talks e collezionismo

Parlare di arte e collezionismo sarà uno dei temi centrali di questa edizione di ARCOlisboa in una serie di presentazioni in cui si incontreranno professionisti di spicco. La fiera ospiterà il TALKS DI ARTE DEL MILLENNIO, Con una forum di raccolta tenuto in collaborazione con Fundação Millennium bcp, che ci permetterà di comprendere meglio i modi in cui importanti collezionisti svolgono il loro entusiasmante lavoro e perché lo fanno. Le sessioni saranno affiancate da collezionisti come Francesca Thyssen-Bornemisza, José Lima e António Cachola. Allo stesso modo, si terranno una serie di conferenze Africa in primo piano sotto il coordinamento di Paula Nascimento, concentrandosi sul documento delle istituzioni africane, con la partecipazione di figure come Raphael Chikukwa e Azu Azu Nwagbogu Nel frattempo, Filipa Oliveira coordinerà il Sei un trabalhar? sessioni che riuniranno professionisti come Bruno Leitão, Triologia do Carnaval, Manon de Boer e Musa Paradisiaca per condividere i loro progetti attuali e futuri. Per qualificarti per il Arts Libris, saranno anche incluse una serie di lezioni e dibattiti sulle pubblicazioni attuali, dirette da Horacio Fernandez .

Chiuso al pubblico, il Incontro di apertura, diretto da João Laia, riunirà professionisti come Pierre Bal-Blanc, Virginija Januškeviit, Agniya Mirgorodskaya, Taaniel Raudsepp, Ane Rodríguez; Beatrix Ruf e Joanna Zielinska . Anche parte della fiera sarà la Incontro di musei, diretto da Pedro Gadanho e Nicolas Bourriaud, frequentato, tra l'altro, Quentin Bajac; Rosa Ferré, Sandra Patron, Katarina Pierre, Manuel Segade , Wato Tsereteli e Philippe Vergne .

Spazi di catering in Fiera

La Cordoaria, uno degli esempi più notevoli di architettura industriale del XVIII secolo, avrà diverse aree di sosta e di ristoro disponibili per tutti i visitatori di ARCOlisboa. Per questa edizione, lo spazio della fiera sarà ampliato con l'aggiunta di un nuovo Ristorante e sala VIP, Sviluppato da Fabbrica di design con il supporto di RAR Immobiliària. I partecipanti saranno inoltre invitati a godere delle terrazze delle caffetterie situate in entrambi i patii dell'edificio. Con l'aiuto di Cervezas Alhambra, ARCOlisboa si sta espandendo in altre zone, creando nuovi luoghi di incontro.

Nuovi orari della fiera

ARCOlisboa 2019 offre nuovi orari di apertura più adatti al ritmo e alla vita quotidiana di Lisbona: on Giovedi 16 e Venerdì 17 Possa la fiera essere aperta da Dalle 2:00 alle 9:00., sopra Sabato, 18 maggio da 12.00: 9.00-XNUMX: XNUMX, e Domenica , 19 maggio da Dalle 12:00 alle 6:XNUMX Per incoraggiare un numero maggiore di visitatori a venire il prezzo generale di ammissione sarà di 15 euro e 5 euro per gli studenti.

© Rodrigo Gatinho

Mostre a Lisbona

I cinque giorni di ARCOlisboa, la città si trasforma nella capitale dell'arte contemporanea con la celebrazione della fiera e la visita ai migliori musei, istituzioni e collezioni in città che presenteranno un programma di mostre incentrate su artisti portoghesi come João Louro a Pavilhão Branco; Antonio Bolota presso Fundação Carmona e Costa; João Onofre a Culturgest; Ângela Ferreira presso Fidelidade Arte; Francisco Tropa presso Fundação Calouste Gulbenkian, Sara Chang Yang alla Galeria da Boavista, e Carlos Bunga e Carla Filipe, al MAAT - Museo di arte, architettura e tecnologia - che ospiterà anche il Premio per i nuovi artisti di Fundação EDP che metterà in evidenza gli artisti emergenti. La presenza di collezioni portoghesi sarà anche al centro di interesse con la mostra di António Cachola a Torreão Nascente di Cordoaria Nacional.

Anche artisti internazionali avranno una forte presenza con esibizione di Per Barclay a Carpintarias de São Lázaro; Xavier Veilhan e Jesper Just, presso MAAT; Michaël Borremans, Vito Acconci, Louise Lawler or Juan Muñoz, in una mostra collettiva al Museu Coleção Berardo, e una selezione di artisti africani alla mostra Diversidade Comum, ospitata presso NOT - A - MUSEUM.

Maggiori informazioni