'Numbers', una mostra di Keneilwe Mokoena

Installazione e mostra collettiva sul rapporto umano con i numeri

Keneilwe Mokoena, laureata in Belle Arti alla Tswhane University of Technology, è curatrice della mostra "Numbers" a Hazard Galley. La galleria, situata nel quartiere alla moda Maboneng di Johannesburg, cerca di elevare e far emergere artisti africani.

Mokoena, che si esercita anche come brava artista, avrà opere d'arte esposte nella mostra in due parti che si svolgerà il 4thdi agosto. Gli artisti presenti nella mostra collettiva includono Zubaidah Adams, Cow Mash e Helena Uambembe.

Nel curare i "Numeri", Mokoena descrive il tema come "il linguaggio fondamentale dell'universo ... La nostra esistenza è governata dai numeri; le scale numeriche con cui misuriamo lo spazio e il tempo, il modo in cui assegniamo valore economico, il modo in cui misuriamo l'autostima e persino il modo in cui contiamo follower e Mi piace.

Dettagli della mostra, per gentile concessione di Keneilwe Mokoena.

Per rendere possibile la mostra, Mokoena in collaborazione con l'artista Naledi Chai ha avviato una campagna di finanziamento della folla, EXHIBID Exhibition Fund. Finora, il progetto è stato autofinanziato. I fondi della campagna finanzieranno i costi dei materiali per l'installazione e la logistica relativa agli eventi. La coppia ospita un esclusivo party di anteprima sul 6th di luglio, in cui i finanziatori saranno premiati con estratti di anteprima della mostra e altri premi tra cui opere d'arte, musica e fatiche.

EXHIBID punta a raggiungere l'obiettivo di R50 000 entro il 21 luglio. Finora, la loro campagna ha raccolto poco meno di R5000 sulla piattaforma di crowdfunding Thundafund. Con la campagna, gli artisti sperano di trasmettere l'importanza del crowdfunding nel "aiutare [ing] artisti a vendere i loro lavori per usare quei soldi per creare più arte ... Non è un sistema di beneficenza, ma più come un sistema di scambio / commercio" dice Mokoena.

Immagine in primo piano: Lichen, Keneilwe Mokoena, per gentile concessione dell'artista.

Tshepang Pooe è stagista presso ARTE AFRICA.