La notte dei poeti al SA State Theater

Il South African State Theater in associazione con Black Eagle Sound cc presenta lo spettacolo quindicinale della Notte dei Poeti.

Dal comunicato stampa: “Questa è una tradizionale presentazione di poesie dal vivo che crea una piattaforma per poeti emergenti / in via di sviluppo e rinomati / professionali. I poeti emergenti e famosi delle Comunità di sviluppo dell'Africa australe (Sudafrica, Angola, Repubblica democratica del Congo, Seychelles, Repubblica unita di Tanzania, Zambia, Zimbabwe, Botswana, Lesotho, Namibia e Swaziland) sono invitati a sessione per esibirsi e condividere la loro esperienza artistica. Aubrey Sekhabi, direttore artistico dello State Theater, ha dichiarato: “Il Sudafrica ha una ricca storia di produzione letteraria che è stata ben accolta a livello locale e internazionale. La nuova cultura pop nella poesia, spesso definita "poesia parlata o parola non detta", è una delle forme d'arte più amate in tutto il paese e oltre. Nell'ultimo decennio, questa forma d'arte performativa ha subito un declino nelle esibizioni dal vivo. Il divario generazionale tra poeti famosi ed emergenti si sta allargando troppo. I poeti emergenti hanno una piattaforma con prestazioni limitate e l'opportunità di condividere le tappe con famosi poeti ”. I sudafricani saranno lieti e avranno l'imbarazzo della scelta di fare uno spettacolo quindicinale da maggio 2011 a marzo 2012. Contrariamente ad altri generi di arti dello spettacolo, la poesia è la forma d'arte più sottosviluppata e commercializzata fino ad oggi. La maggior parte dei poeti non ha piattaforme sostenibili per esibizioni o inviti a presentare la loro arte e anche a generare entrate. È in questo contesto che il South African State Theater e il Black Eagle Sound hanno creato questa piattaforma di sviluppo della poesia nella capitale del Sudafrica. Mandla Maseko, amministratore delegato di Black Eagle Sound e anche responsabile del progetto, ha annunciato che la stagione 2011 dello spettacolo inizierà l'11 e il 25 maggio con la celebrazione della poesia di Dashiki del 70 ° e la celebrazione della giornata africana rispettivamente. Maseko ha rivelato che la line-up per maggio comprende la leggendaria troupe di poesie Dashiki di Lefifi Tladi, Lawrence Moloisi e Lenyatso Mathole l'11 maggio. Il palco sarà aperto dal poeta Primrose Mrwebi, con sede a Città del Capo, un poeta e scrittore in rapida crescita la cui esperienza spazia dalla stesura di copie di riviste, alla regia e all'esecuzione di produzioni di poesie, all'agevolazione di laboratori di scrittura, alla scrittura di storie per bambini e al montaggio. I suoi notevoli risultati vanno dall'essere presenti all'inaugurazione del Parlamento femminile del 2004 (Vecchia, Sala delle assemblee, Parlamento, CT). Tladi è un poeta, musicista, pittore, storico, filosofo e insegnante. È un artista da sempre con il lancio di "DeOlympia" negli anni sessanta, Tladi e i suoi amici Sir Ike Nkoana, Tony Molongwana Makou e Matsobane Legoabe, tra gli altri, hanno dato un senso al concetto di cambio di lavoro. Nel 1969, Tladi (batteria africana) formò Malombo Jazz Messengers, in seguito chiamato DASHIKI, con gli amici Rantobeng Mokou (vibrafono), Gilbert Mabale (flauto e sassofono) e Laurence Moloisi. In Africa Day, il 25 maggio, lo spettacolo presenterà Phillippa Yaa de Villiers, laureata alla Lecoq International School of Theatre di Parigi. Ha rappresentato il Sudafrica al 12 ° Festival internazionale di poesia a L'Avana, Cuba e al Word Power Festival nel Regno Unito, così come la Poesia Africa nel 2007 e nel 2008 a Solidariteit in Svezia. Ha vinto il secondo premio come miglior scrittore e il premio di apprezzamento del pubblico al Pansa Festival of Contemporary Theater Readings nel 2005, mentre ha completato Crossing Borders, un programma di tutoraggio a distanza avviato dal British Council e dalla Lancaster University. Ha scritto per Backstage, Tsha Tsha, Thetha Msawawa, Takalani Sesame e Soul City tra molti altri programmi televisivi. Ha vinto una borsa di studio dal Centre for the Book nel novembre 2006 e ha pubblicato il suo primo volume di poesie, Taller than Buildings, giunto alla sua terza edizione. È stata membro della compagnia Theatresports per 10 anni. La sua poesia è apparsa nella nuova antologia di Penguin We Are ... e la sua prosa in Just Keep Breathing (Jacana). Il suo palco sarà aperto da un dinamico poeta dello Zimbabwe Manikongo accompagnato dalla sempre emozionante band reggae Zion Vibration. Lindelwa Mahlabe012 392 4018072 269 9037www.statetheatre.co.za ”