Nuovi artisti annunciati per la 55a edizione della Biennale di Venezia

Il Dipartimento di Arti e Cultura e il Festival Nazionale delle Arti hanno recentemente annunciato la formazione iniziale di artisti per la Biennale di Venezia che si aprirà alla fine di maggio a Venezia.

Ci sono stati altri artisti che sono stati aggiunti all'impressionante elenco originale che ora farà parte del Padiglione sudafricano 2013 alla 55a Biennale di Venezia. La mostra è intitolata Imaginary Fact - Contemporary South African Art and the Archive.

Gerhard Marx, Maja Marx e Philip Miller ricordano The Truth and Reconciliation Commission, attraverso la creazione di un'installazione di sette film con audio; usando il materiale originale della loro produzione teatrale Rewind: A Cantata for Voice, Tape and Testimony.

James Webb tradurrà e trasformerà il successo glam rock di T.Rex del 1972, Children of the Revolution in una canzone di protesta sudafricana per coro.

Zanele Muholi ha recentemente fatto notizia per aver vinto il premio internazionale Freedom of Expression Index come riconoscimento dell'importanza del suo lavoro nel campo della visibilità del black queer. Esporrà fino ad oggi l'intero archivio delle sue Facce e fasi seminali.

Athi-Patra
Athi-Patra Ruga. Le future donne bianche dell'Azania. 2012. Performance. Variabile di durata Per gentile concessione dell'artista e della GIPCA. Fotografia di Ashley Walters

Oltre alla mostra allestita al primo livello della Sale D'Armi nell'iconico Arsenale; Le autorità veneziane hanno concesso l'autorizzazione per un'eccitante serie di spettacoli pubblici che si svolgono all'interno degli spazi pubblici della città. Athi-Patra Ruga, Donna Kukama, Kemang wa Lehulere e Nelisiwe Xaba interrogheranno ciascuno, in qualche modo, le preoccupazioni critiche della pratica archivistica contemporanea. Kukama e wa Lehulere adatteranno i lavori esistenti in occasione della Biennale. Ruga presenterà il suo ultimo incantesimo di The White Women of Azania, con 4 artisti provenienti da Venezia; e Xaba eseguirà un'estensione del suo progetto Saartjie Baartman, intitolato Venere a Venezia.

Il curatore della mostra Brenton Maart afferma che "Siamo lieti di aver completato l'elenco degli artisti e l'aggiunta di importanti fotografie, installazioni multimediali e spettacoli aiuterà la produzione culturale sudafricana all'interno di questi tre significativi sviluppi nell'arte contemporanea internazionale".

L'elenco completo degli artisti sudafricani che partecipano comprende Andrew Putter, Athi-Patra Ruga, Cameron Platter, David Koloane, Donna Kukama, Gerhard Marx, Maja Marx, Philip Miller, James Webb, Joanne Bloch, Johannes Phokela, Kemang wa Lehulere, Nelisiwe Xaba, Penny Siopis, Sam Nhlengethwa, Sue Williamson, Wim Botha e Zanele Muholi.

La 55. Esposizione Internazionale d'Arte si svolgerà a Venezia dal 1 ° giugno al 24 novembre 2013 e il Padiglione sudafricano è curato quest'anno dal National Arts Festival, Grahamstown. Il titolo scelto dal direttore della mostra Massimiliano Gioni per la 55a Biennale è Il Palazzo Enciclopedico / Il Palazzo Enciclopedico.