A Mikhael Subotzky viene assegnato il prestigioso premio Leica Oskar Barnack

Mikhael Subotzky è stato premiato con l'acclamato Leica Oskar Barnack Award per il suo saggio Beaufort West.

'Una giuria internazionale è coinvolta nel processo di selezione' (Selezionato da una giuria internazionale), il premio viene assegnato a un fotografo che ha la capacità di catturare ed esprimere il rapporto tra uomo e ambiente senza essere invadente pur mantenendo una visione toccante e forte in tutta la serie. Il fotografo sudafricano Mikhael Subotzky è nato a Città del Capo nel 1981 e ha ottenuto consensi sia internazionali che sudafricani per il suo progetto dell'ultimo anno intitolato Die Vier Hoeke, che consisteva in un intricato studio del sistema carcerario sudafricano. Nel 2007 Subotzky ha continuato a fotografare la città di Beaufort West, un'area notoriamente associata a crimini violenti e alcolismo. La mostra è stata esposta come personale alla Goodman Gallery Cape nell'agosto 2007 MOMA, New York come parte del programma New Photography 2008. Mentre la fotografia documentaria ha influenzato il modo in cui lavora Subotzky, si è allontanato dal ruolo piuttosto rigido della documentazione. Il suo lavoro mostra un impegno sensibile con i suoi soggetti e le sue immagini servono a informare e consentire un interrogatorio di significato.