Guardando indietro, guardando avanti: la raccolta paraurti di Strauss & Co

Strauss & Co ha registrato un fatturato record di R215 milioni nel 2016, il più alto reddito combinato conseguito dalla società in un solo anno dalla sua fondazione nel 2009. Mentre la narrativa sulle singole vendite conta, è stata la capacità di Strauss & Co di raggiungere un tasso di vendita di oltre l'80% delle sue quattro aste dal vivo a Johannesburg e Città del Capo che hanno contribuito alla sua clamorosa performance. Il risultato eccezionale è una testimonianza della capacità di Strauss & Co di portare sul mercato un lavoro di qualità, un'attitudine che è anche evidente nella forte serie di lavori - tra gli altri, Irma Stern, JH Pierneef, Peter Clarke e Mikhael Subotzky - riuniti per la vendita della società il 6 marzo 2017 presso il Vineyard Hotel di Città del Capo.

Newsletter AA 2017 febbraio 19 Strauss3Lotto 516, Irma Stern, Giovane arabo, 1942. Olio su tela, 60 x 50 cm. R 12 000 000 - 16 000 000.

Rivedendo le attività dell'azienda 2016, la vendita di novembre di opere raramente viste da Alexis Preller si colloca tra i momenti salienti dell'anno. C'era particolare entusiasmo per la rappresentazione a grandezza naturale del Preller biblico a grandezza naturale, Adamo, un raro intaglio e olio su fibra di vetro. Descritto dall'artista e storico Karel Nel come "un'opera potente ed enigmatica di immensa complessità" Adamo fu per molti anni pensato perduto dopo che fu acquisito dai collezionisti di New York Ruth e Jerome Siegel nel 1969 e spedito a New York.

“rimpatrio Adamo da New York è stato incredibilmente eccitante ”, afferma Alastair Meredith, che è a capo Dipartimento artistico di Strauss & Co aJohannesburg. Il lavoro venduto per R6 820 800, entro il suo preventivo pre-vendita.

Un altro fattore alla base del successo stellare dell'azienda è stata la sua capacità di proteggere opere da importanti collezioni private, tra cui Liselotte Hardebeck e Chris "Tos" Du Toit, nonché mobili storici collegati alla tenuta Vergelegen nel Somerset West. Il raro ritratto di Preller Donna con capelli rossi / Ofelia (1944), della collezione Hardebeck, venduto per R2 273 600, un miglioramento di dieci volte superiore alla sua stima mediana.

Newsletter AA 2017 febbraio 19 Strauss1Lotto 504: JH Pierneef, Bushveld paesaggio, 1956. Olio su tela, 44 x 59 cm. R 1 500 000 - 2 000 000.

La pittura, come è chiaro, rimane il punto di riferimento per gli acquirenti sudafricani. Stern, una delle dieci donne artiste più costose vendute all'asta a livello globale tra il 2005 e il 2015, rimane il gold standard. L'asta di Strauss & Co dell'ottobre 2016 ha visto feroci offerte per Stern del 1947 Natura morta con gigli, uno studio intriso di colori di gigli di tigre arancioni e una figura di Buddha. Con stime pre-vendita di R5 000 000 - 7 000 000, è stato infine venduto per R10 572 000. Questo è stato il prezzo più alto pagato localmente per una singola opera d'arte all'asta nel 2016.

L'imminente vendita del 6 marzo di Strauss & Co a Città del Capo include un'altra eccezionale opera botanica di poppa, Fiori e frutta (stima R5 – R7 milioni). Prodotto nel 1937, questo olio sontuoso è stato descritto dallo storico dell'arte Marion Arnold, nota esperta di Stern, come esempio particolarmente raffinato dell'uso dell'artista del "potere espressivo del colore e della sua conoscenza della sua intrinseca capacità ottica di creare l'illusione dello spazio su una superficie piana". Il clou della vendita è l'eccezionale ritratto di Stern A Giovane con turbante arancione (stima R12 000 000 - 16 000 000) che è stato incluso nella retrospettiva Stern del 2003 Espressioni di un viaggio, Tenuto presso la Standard Bank Gallery di Johannesburg e a cura dello specialista in belle arti Strauss & Co, Wilhelm van Rensburg. Anche Stern include una deliziosa natura morta con fichi (stima R1 800 000 - 2 400 000) e Un piccolo canale, Venezia (stima R1 000 000 - 2 000 000).

Newsletter AA 2017 febbraio 19 Strauss4Lotto 545: Peter Clarke, La recinzione, 1960. Guazzo su carta, 53.5 x 45 cm. R600 000 - 800 000.

Come Stern, JH Pierneef è un artista blue-chip all'asta. "L'interesse pubblico per il lavoro di Pierneef è continuato senza sosta nel 2016", afferma Wilhelm van Rensburg, specialista d'arte con Strauss & Co. Fare offerte per il suo Ampio paesaggio in rosa, arancio e rosa è stato robusto alla vendita della società del novembre 2016 a Johannesburg, vendendo per R704 816, raddoppiando la sua stima elevata. La vendita di marzo in sospeso di Strauss & Co include un notevole Pierneef, un 1956 Bushveld paesaggio con la sua amata acacie come soggetto centrale con drammatiche nuvole all'orizzonte (stima R1.5 - R2 milioni), nonché un caratteristico paesaggio del Capo, di McGregor (stima R1– R1.5 milioni).

Altre opere degne di nota includono La montagna dietro Groote Schuur (stima R800 000 - R1.2 milioni), un grande olio di impressionista pioniere Hugo Naudé, che ritrae i tenuta fondata dalla Compagnia olandese delle Indie orientali. Maggie Laubser, un'altra pioniera modernista nella vendita di Strauss & Co a marzo, è famosa per le sue raffigurazioni di lavoratori del Capo e avifauna. La vendita di Strauss & Co a marzo include Laubser Pastore seduto con il suo gregge (stima R2 000 000 - R2 500 000), una brillante sintesi di ritratto religioso con paesaggio pastorale. L'opera fu esposta alla mostra Empire del 1936. In offerta anche la composizione simbolista di Laubser di un cigno nero solitario con fiore bianco prominente (stima R700 000 - R900 000). Con altri esempi di cigni neri tenuti in importanti collezioni (Università di Stellenbosch e Sanlam), ci sarà sicuramente interesse per questo lavoro.

Newsletter AA 2017 febbraio 19 Strauss2Lotto 536: Cecil Skotnes, Natura morta con caffettiera e frutta. Pannello intagliato, inciso e dipinto, 90 x 105.5 cm. R500 000 - 700 000.

Due pittori postbellici di Cape Town, Peter Clarke ed Erik Laubscher, hanno continuato a esibirsi bene all'asta. Cock Stand, una gouache di Clarke del 1975 precedentemente di proprietà del fotografo e promotore jazz Rashid Lombard, raggiunse R682 080 nella vendita della società nell'ottobre 2016 a Città del Capo. La vendita di marzo comprende due belle opere di Clarke, La recinzione (stima R600 000 – R800 000) e Mattina a Bo Plaas, Teslaarsdal, distretto di Caledon, CP (stima R700 000 - 900 000), nonché l'importante lavoro tardivo di Laubscher, Siccità, Namibia 1989 (stima R500 000 - 700 000), parte di una serie raffigurante aridi paesaggi geologici.

Nella categoria contemporanea, Strauss & Co continua a ottenere risultati notevoli per una serie di artisti viventi affermati, tra cui Norman Catherine e William Kentridge, entrambi rappresentati nella vendita di marzo. I collezionisti di fotografia saranno in grado di acquisire un'importante opera iniziale di Mikhael Subotzky, uno studio panoramico di un servizio ecclesiastico domenicale in una prigione periferica del Capo (stima R80 000 - R120 000). In offerta anche un disegno a carboncino del 2012 acclamato scultore Wim Botha raffigurante due teste di leone di profilo (stima R50 000 – R70 000).

Newsletter AA 2017 febbraio 19 Strauss5Lotto 554: Erik Laubscher, Siccità Namibia, 1989. Olio su tela, 170 x 110.5 cm. R 500 000 - 700 000.

Tutti i lavori citati saranno esposti il ​​fine settimana prima della vendita presso il Vineyard Hotel di Newlands. "Le vendite di Strauss & Co non sono solo aste ma eventi sociali e artistici molto attesi", afferma il veterano banditore britannico Dendy Easton.

Importante arte sudafricana e internazionale, arti decorative e gioielli

Lunedì 6 marzo, 2017

LOCATION:
The Vineyard Hotel, Newlands, Città del Capo

Anteprima
Da venerdì 3 a domenica 5 marzo, dalle 10 alle 5

Walkabout
Sabato 4 marzo alle 11

Richieste e cataloghi
+ 021 683 6560
+ 078 044 8185

www.straussart.co.za