Kampala Art Biennale 2018: 'the studio' - un libretto scritto da Simon Njami

ARTE AFRICA è orgoglioso di annunciare che collaboreremo ampiamente con la Kampala Art Biennale 2018.

Per KAB18, il librettista e curatore Simon Njami ha invitato 7 artisti di fama internazionale ad aprire i loro studi a Kampala a giovani artisti ugandesi, dell'Africa orientale, africani e internazionali.

“La tradizione degli studi è sempre stata fondamentale nella storia dell'arte, dove i grandi maestri lavoravano con una folla di apprendisti e allievi. Maestri come Michelangelo selezionerebbero sempre, tra i giovani di maggior talento, quelli che avrebbero il privilegio di assisterlo nelle sue realizzazioni. Alcuni di quegli apprendisti in seguito divennero maestri e mantennero viva la tradizione. Questa formazione non era solo tecnica e pratica, ma anche spirituale e filosofica, soprattutto quando riguardava la religione.

Le pratiche moderne, in particolare in Europa, ma anche in Africa, hanno trasformato l'artista in un genio solitario che crea capolavori nel silenzio del suo studio. Ci sembra della massima importanza per l'Africa reinventare nuovi modi di affrontare l'arte, in modo più endogeno. L'Africa è ancora uno spazio in cui la comunità gioca un ruolo fondamentale. Attraverso questa terza edizione della Biennale di Kampala, il nostro obiettivo è rivitalizzare pratiche antiche che sono più del necessario nel nostro mondo contemporaneo. Pratiche che riporterebbero nozioni come trasmissione e solidarietà. " - Simon Njami -

Lo Studio - KAB18

7 Maestri hanno condotto laboratori di studio con giovani artisti (apprendisti) che hanno coperto tutti gli aspetti dell'arte contemporanea oggi (scultura, tessuto, performance, fotografia, video, pittura e installazione).
Matt Kayem (UG), Leonard Opondo (UG), Rebecca Bulimo (KE).
Alexandra Kuznetsova (RU), Rafiy Okefolahan (BJ / FR), Nicole Remu (UG) Gloria Nalwoga (UG).
Wamala Joseph (UG), Adrian Migadde (UG), Allan Kyakonye (UG), Gilbert Musinguzi (UG), Brian Magala Kiwanuka (UG).
Andrew Arim (UG), Violaine Le Fur (FR), Lais Catalano (BR), Pierre Manau (Congo / FR).
Ocom Adonias (UG), Bogere Gilbert (UG), Odur Ronald (UG).
Noor Okulo (UG), Jake Singer (RSA), Julius Ssekidde (UG), Miora Rajaonary (MD / RSA), Canon Rumanzi (UG).
Sandra Suubi (UG), Astrid Mourik de Wit (NL), Delphine Buysse (BE), Beya Gilla Gacha (FR), John Baptist Sekubulwa (UG), Kaloki Nyamai (KE), Doddridge Busingye (UG)
La Kampala Art Biennale 2018 si apre il 24 agosto e durerà fino al 24 settembre 2018. Si sta scrivendo una nuova pagina nella vasta storia delle biennali, e siamo orgogliosi di farlo in e dall'Africa.