XM TOUR

In conversazione con Xolane Maswana

Art South Africa in conversazione con Xolane Maswana, residente TAG di Langa e guida turistica.

XM

Intervista a Xolane Maswana a Langa, Cape Town

Potresti iniziare presentandoti, cosa fai e chi vive con te?

Xolane Maswana: Sono Xolana Maswana, sono una guida turistica residente, porto le persone per i tour e racconto loro un po 'della storia delle case e di come siamo arrivati ​​ad avere la TAG [Township Art Gallery] nelle nostre case . Vivo al n. 7 Rubusane, che fa parte della galleria. Vivo con mia nonna e due zii, ma sono colui che è attivo e partecipa agli incontri nella comunità.

Puoi parlarmi del processo? Come hai conosciuto Siphiwe e Theo, e hai avuto la tua casa come TAG e come guida turistica?

Sono stato a Matric l'anno scorso quando Siphiwe ci ha parlato con Tony (Elvin) e voleva fare la stessa cosa che sta facendo ad Alexandra ea Durban, in Langa. Avrei dovuto studiare Physio all'UWC, ma ho deciso di fare un anno sabbatico. Durante quell'anno, Siphiwe fece davvero fatica a trovare una guida turistica, quindi mi sono offerto volontario una volta e mi ha chiesto se potevo farlo più spesso, mi stava aiutando e io lo stavo aiutando, è stato reciprocamente vantaggioso.

Che tipo di relazione hai avuto con l'arte prima del TAG? È cambiato da quando sei diventato proprietario di una galleria e guida turistica?

Non l'ho davvero guardato o notato molto, perché ho pensato "oh, l'arte è solo arte" e sono curioso, ma quando si tratta di arte l'ho visto solo come una perdita di tempo. E poi la gente è appena entrata nelle mie case e ha detto "è bellissimo!" mi ha fatto pensare di più. Mi ha fatto pensare all'arte in un modo diverso perché devo venderla, devo parlarne e convincere la gente della sua bellezza- e più ho fatto che ho cambiato e ho iniziato a piacermi davvero l'arte e pensare alla vita in arte.

XM TOUR

Xolane Maswana parla dell'arte in mostra a casa sua, parte del tour TAG di Langa.

Come ti senti ad avere i TAG nelle tue case, in che modo ha beneficiato te e la comunità?

L'anno scorso è stato difficile, perché è iniziato in ottobre e quello era il tempo degli esami. I visitatori verrebbero e io dovrei smettere di studiare e salutarli. Potrebbe esserci stata un'altra guida turistica a portarli in giro, ma c'era un punto in cui non potevo davvero studiare nei fine settimana perché sapevo che le persone sarebbero venute a disturbarmi. E poi studiare nella mia camera da letto non ha aiutato neanche (ride) quindi non mi è piaciuta molto. Ma dopo aver finito la scuola è stato fantastico perché ci sono stati molti eventi, quindi mi sono divertito dopo lo stress di Matric. Ovviamente ci sono alcune sfide, alcune persone non si sentono a proprio agio a lasciare le loro chiavi con noi, a volte dobbiamo dire alle persone il giorno prima che stanno arrivando persone, a volte dicevano “Voglio vedere le opere d'arte ora perché Parto tra un'ora ”, quindi non è stato molto fluido dall'inizio. Ma come abbiamo detto alla gente, arriverà la prenotazione dell'ultimo minuto, che pagheranno e vogliamo i soldi, quindi abbiamo tenuto un seminario al riguardo e abbiamo parlato con tutti e condiviso il modo in cui tutti ci siamo sentiti e cercato di adattarci ai loro sentimenti ma abbiamo detto loro "se vuoi i soldi, faremo in modo che funzioni".