François-Xavier Gbré

Elenco di gallerie per l'edizione inaugurale 1-54 di Marrakech

1-54 Fiera d'arte contemporanea africana

La Mamounia, Marrakech, 24–25 febbraio 2018

Elenco della galleria annunciato per l'edizione inaugurale di Marrakech

• 17 importanti gallerie di tutta Europa e Africa

• Più di 60 artisti affermati ed emergenti

• Mostre personali di Dominique Zinkpè, Ouattara Watts e Sory Sanlé

• Progetti speciali con Musée d'Art Contemporain Africain Al Madeen (MACAAL), Musée Yves Saint-Laurent Marrakech e Fondation Montresso *

• Omar Berrada per curare il FORUM 1-54

Mahi BinebineMahi Binebine

1-54 Contemporary African Art Fair, la principale fiera d'arte internazionale dedicata alla promozione dell'arte contemporanea da una serie diversificata di prospettive africane, ha annunciato le gallerie partecipanti alla sua edizione inaugurale di Marrakech, che si terrà a La Mamounia, il 24 e 25 febbraio, con VIP & Anteprime stampa del 22 e 23 febbraio.

1-54 Marrakech è la prima edizione della fiera nel continente africano e segue le edizioni di successo a Londra dal 2013 e a New York dal 2015. Marrakech ospita una delle scene d'arte più dinamiche del continente e 1-54 Marrakech mira a costruire sull'energia creativa della città promossa dai suoi artisti, gallerie e istituzioni, rafforzando al contempo la rete globale che 1-54 ha coltivato in cinque anni.

1-54 ha selezionato con cura 17 gallerie principali di nove paesi: Costa d'Avorio, Danimarca, Francia, Germania, Italia, Marocco, Nigeria, Regno Unito e Stati Uniti.

Tra gli espositori ci sono sei gallerie africane: Art Twenty One (Nigeria), Galerie Cécile Fakhoury (Costa d'Avorio), LouiSimone Guirandou Gallery (Costa d'Avorio), L'Atelier 21 (Marocco), Loft Art Gallery (Marocco) e VOICE Gallery (Marocco).

Cinque gallerie parteciperanno per la prima volta all'1-54: Blain | Southern (Regno Unito / Germania), LouiSimone Guirandou Gallery (Costa d'Avorio), Galerie Vallois (Francia) Loft Art Gallery (Marocco) e Yossi Milo Gallery (United Stati).

François-Xavier GbréFrançois-Xavier Gbré

Sono state annunciate tre mostre personali: Dominique Zinkpè (Galerie Vallois), Ouattara Watts ((S) ITOR / Sitor Senghor) e Sory Sanlé (Galleria Yossi Milo). In totale, la fiera presenterà il lavoro di oltre 60 artisti, sia emergenti che affermati, che lavorano su una vasta gamma di mezzi e da una vasta gamma di sfondi geografici, che comprende 25 paesi: Angola, Belgio, Benin, Burkina Faso, Camerun, Costa d'Avorio, Repubblica Democratica del Congo, Danimarca, Eritrea, Francia, Guinea-Bissau, Madagascar, Mali, Marocco, Nigeria, Portogallo, Senegal, Sierra Leone, Sudafrica, Sudan, Svizzera, Togo, Tunisia, Regno Unito e gli Stati Uniti.

1-54 Marrakech sarà accompagnata da FORUM, il vasto programma di conferenze ed eventi della fiera, tra cui discorsi di artisti e discussioni di panel con curatori internazionali, artisti e produttori culturali, che si terrà a La Mamounia il 24 e 25 febbraio. Per l'edizione 2018 di Marrakech, FORUM sarà curato per la prima volta da Omar Berrada (curatore e scrittore, direttore di Dar al-Ma'mûn, Marrakech). Concepito da Koyo Kouoh (Director RAW Material Company, Dakar) per l'edizione inaugurale della fiera di Londra nel 2013 e curata da lei per otto iterazioni consecutive a Londra e New York, Kouoh si è dimesso da questa posizione dopo l'ultima edizione a Londra in Ottobre 2017.

1-54 presenterà anche progetti speciali in collaborazione con Musée d'Art Contemporain Africain Al Madeen (MACAAL), Musée Yves Saint-Laurent Marrakech e Fondation Montresso *, nonché un più ampio programma di eventi in collaborazione con altre istituzioni locali in tutto il città, tra cui Comptoir des Mines Galerie, Le 18 e Riad Yima, tra gli altri.

1-54 lancia una nuova identità e un nuovo sito Web in coincidenza con questa nuova edizione della fiera, creata dallo studio di design Ilhas.

Ulteriori informazioni sugli espositori e sul programma sono disponibili qui: 1-54.com/marrakech

Contatti per la stampa

Matthew Brown a SUTTON matthew@suttonpr.com | +44 (0) 20 7183 3577

Caitlin Collinsson presso SUTTON caitlin@suttonpr.com | +44 (0) 20 7183 3577

Elenco completo delle gallerie partecipanti

(S) ITOR / Sitor Senghor (Parigi, Francia)

Art Twenty One (Lagos, Nigeria)

Blain | Southern (Londra, Regno Unito e Berlino, Germania)

Galerie Cécile Fakhoury (Abidjan, Costa d'Avorio)

Galerie Mikael Andersen (Copenhagen, Danimarca)

Galerie Vallois (Parigi, Francia)

L'Atelier 21 (Casablanca, Marocco)

Loft Art Gallery (Casablanca, Marocco)

LouiSimone Guirandou Gallery (Abidjan, Costa d'Avorio)

MAGNIN-A (Parigi, Francia)

Officine dell'Immagine (Milano, Italia)

Primo Marella Gallery (Milano, Italia)

Sulger-Buel Lovell (London, Regno Unito)

Tiwani Contemporary (London, Regno Unito)

VOICE Gallery (Marrakech, Marocco)

Vigo Gallery (London, Regno Unito)

Yossi Milo Gallery (New York, Stati Uniti