Fregio regali art

Frieze Tate Fund doni funziona alla Tate Collection

Il giorno di apertura del Frieze London di quest'anno, che ospita oltre 160 gallerie internazionali, ci sono state una serie di importanti acquisizioni per importanti musei e istituzioni. Inoltre, una giuria di curatori e direttori internazionali ha assegnato il Frieze Stand Prize a una presentazione eccezionale nella sezione principale della fiera. Vedi sotto per alcune prime notizie sulla fiera di quest'anno.

Claudette Johnson (1959), figura in piedi con maschere africane, 2018. Pastelli e guazzo su carta, 1630 x 1330 mm. Per gentile concessione dell'artista e Hollybush Gardens.Claudette Johnson (nata nel 1959), Figura in piedi con maschere africane, 2018. Pastelli e tempera su carta, 1630 x 1330 mm. Per gentile concessione dell'artista e dei giardini Hollybush.

il 2018 Fregio Tate Fund, con il sostegno di Endeavor, hanno acquisito opere da Frieze London dei seguenti artisti come doni alla collezione Tate:

  • Sonia Boyce da Apalazzo nella nuova sezione tematica Lavoro sociale.
  • Giorgio Griffa dalla Galleria Lorcan O'Neill nella sezione principale.
  • Claudette Johnson da Hollybush Gardens nella sezione principale.
  • Johanna Unzueta da Proyectos Ultravioleta nella sezione Focus

Sonia Boyce (1962), The Audition, 1997. Fotografie in bianco e nero montate su alluminio Dimensioni variabili. Per gentile concessione dell'artista e di Apalazzo.Sonia Boyce (nata nel 1962), The Audition, 1997. Fotografie in bianco e nero montate su alluminio, dimensioni variabili. Courtesy dell'artista e Apalazzo.

Maria Balshaw, Direttore, Tate ha dichiarato: Il Frieze Tate Fund ha dato un importante contributo alla collezione nazionale di arte contemporanea della Tate. Siamo ancora una volta entusiasti di poter selezionare il lavoro da Frieze in modo che un vasto pubblico alla Tate possa sperimentare la nuova arte mentre emerge. Siamo estremamente grati sia a Endeavor che a Frieze per il loro supporto.

Kehinde Wiley, Narrenschiff (Ship of Fools), 2017.Kehinde Wiley, Narrenschiff (Ship of Fools), 2017.

The Contemporary Art Society ha acquisito la prima installazione cinematografica di Kehinde Wiley e due opere - un mantello e una maschera che si riferiscono alla sua pratica performativa - di Zadie Xa, che ha uno stand solista nella sezione Focus della fiera. Entrambe le opere saranno donate a The Box, Plymouth, un nuovo museo e galleria d'arte inaugurato nel 2020 che riunisce sei delle collezioni della città in un'unica sede.

Il Camden Arts Center e la Frieze Art Fair annunciano che Wong Ping sarà il destinatario dell'inaugurazione Premio per le arti emergenti del Camden Arts Center presso Frieze. Ping, che è rappresentato da Edouard Malingue, realizzerà una grande mostra al Camden Arts Center entro i prossimi 18 mesi.

Zadie Xa, 91 Chyzanthemumz 4 Imsook, 2018. Tessuti assortiti cuciti a mano e cuciti a macchina, bottoni in madreperla, pelliccia sintetica e capelli sintetici, bambù. 165 cm x 169 cm. Per gentile concessione dell'artista e della Union Pacific Gallery.Zadie Xa, 91 Chyzanthemumz 4 Imsook, 2018. Tessuti assortiti cuciti a mano e cuciti a macchina, bottoni in madreperla, pelliccia sintetica e capelli sintetici, bambù. 165 cm x 169 cm. Per gentile concessione dell'artista e della Union Pacific Gallery.

Inoltre, ha annunciato Frieze Sprüth Magers (Berlino / Londra / Los Angeles) come vincitore del 2018 Frieze Stand Prize, che viene assegnato a un'eccezionale presentazione in galleria nel Lavoro socialesezioni a Frieze London. I giurati di curatori istituzionali e direttori di quest'anno inclusi Francesco Stocchi (Curatore, Arte moderna e contemporanea, Boijmans Museums); Anne Ellegood (Curatore senior, Hammer Museum); e Katrina Brown (Direttore, The Common Guild).

Per maggiori informazioni:

Frieze (Ufficio di Londra)
1 Montclare Street
Londra E2 7EU
T: + 44 (0) 20 3372 6111
E: infolondon@frieze.com