Moad

Fashioning Africa al MOAD

Dopo il successo di "Native Nostalgia", la prossima mostra del Museum of African Design, "Fashioning Africa", porterà alcuni dei più interessanti designer contemporanei del continente a Johannesburg. La mostra multidisciplinare esplora la storia della moda africana e analizza l'attuale panorama della moda in Africa.

Moad
Promuovendo l'obiettivo chiave di MOAD di diventare una piattaforma per presentare il design panafricano in Sudafrica, saranno rappresentati 12 paesi africani nella mostra, che presenterà una passerella funzionale a carica di 30 m. La passerella, una guida centrale, presenterà una serie di manichini, con storie di designer e fotografia. Numerose storie e storie più ampie - carta da cera, perline, les sapeurs - consentono all'esperienza in passerella di diventare parte di una narrazione più ampia nella storia e nel futuro dell'Africa. Un'intenzione chiave della mostra non è solo quella di celebrare la gamma vibrante e le sfaccettature della moda che l'Africa ha da offrire, ma di creare uno sguardo contemporaneo al successo della moda africana sul palcoscenico globale.
I designer partecipanti includono Mille Collines (Ruanda), Kreyann (Camerun), Sophie Zinga (Senegal), Intisaar (Zimbabwe), Project Mental (Angola), Ituen Basi (Nigeria), Maki Oh (Nigeria), Laduma Ngxokolo (Sudafrica), Daniele Tamaguni (Congo / Italia), Anna Ngann Yonn (Camerun / Parigi), Mikuti (Kenya / USA), Namsa Leuba (Guinea / Svizzera), Kluk CGDT (Sudafrica), ChiChia (Londra / Tanzania), David Tlale (Sud Africa), Jared Hurwitz (Sudafrica) e Jim Chuchu (Kenya).
La mostra si svolgerà dal 20 marzo al 27 aprile.
Ammissione: R 30
Orari di apertura del museo: martedì - domenica, dalle 10 alle 5