Africa Unity Portrait_John Mensah, Samuel Eto'o, Emmanuel Eboue

Kehinde Wiley ha commissionato il ritratto presidenziale di Barack Obama

National Portrait Gallery annuncia gli artisti incaricati di dipingere ritratti di Barack e Michelle Obama

La National Portrait Gallery dello Smithsonian ha annunciato di aver commissionato i ritratti ufficiali del museo dell'ex presidente Barack Obama e dell'ex First Lady Michelle Obama. L'artista Kehinde Wiley - noto soprattutto per i suoi dipinti vibranti e su larga scala di afroamericani - creerà il ritratto del presidente Obama. Amy Sherald, vincitrice del primo premio del Outwin Boochever Portrait Competition del Portrait Gallery 2016, è stata scelta per dipingere la signora Obama. I due ritratti saranno svelati al museo all'inizio del 2018 e saranno aggiunti alla collezione permanente della Portrait Gallery.

Foto © Tony Powell. 2015 Art In Embassies Reception. Blair House. 21 gennaio 2015Ritratto di Kehinde Wiley ad Art in Embassies Reception, Blair House, gennaio 2015. Fotografia: Tony Powell. Per gentile concessione della Smithsonian National Portrait Gallery.

Nel corso della sua carriera, Wiley (nato a Los Angeles, 1977), che il presidente Obama ha selezionato, ha spesso interpretato giovani uomini afroamericani che indossano le ultime novità della moda street hip-hop. La sua tavolozza di colori ricca e altamente saturata e il suo uso di motivi decorativi completano le sue somiglianze realistiche, ma espressive. Le pose teatrali e gli oggetti di scena che Wiley assegna ai suoi soggetti fanno riferimento a ritratti iconici di figure potenti di artisti occidentali.

Amy Sherald è stata la vincitrice del primo premio del Outwin Boochever Portrait Competition 2016 della National Portrait Gallery. Il dipinto di Sherald è attualmente in mostra al Kemper Museum of Contemporary Art, che ospita la mostra risultante dal concorso triennale Outwin Boochever Portrait del Portrait Gallery: "The Outwin 2016: American Portraiture Today". Per gentile concessione di Paul Morigi, 2016 / AP Images for National Portrait Gallery.Amy Sherald è stata la vincitrice del primo premio del Outwin Boochever Portrait Competition 2016 della National Portrait Gallery. Il dipinto di Sherald è attualmente in mostra al Kemper Museum of Contemporary Art, che ospita la mostra risultante dal concorso triennale Outwin Boochever Portrait del Portrait Gallery: "The Outwin 2016: American Portraiture Today". Per gentile concessione di Paul Morigi, 2016 / AP Images for National Portrait Gallery.

Sherald (n. Columbus, Ga., 1973), che vive a Baltimora, è stata selezionata dalla signora Obama per dipingere il suo ritratto. Sherald sfida gli stereotipi e analizza le nozioni di identità attraverso i suoi dipinti a grandezza naturale di afroamericani. Tra le oltre 2,500 voci, il dipinto ad olio di Sherald "Miss Everything (Unsuppressed Deliverance)" ha vinto il primo posto al concorso Outwin Boochever Portrait del 2016 della Portrait Gallery. Insieme alla mostra che mette in mostra tutti i ritratti vincitori, il primo premio include l'opportunità di creare un ritratto di un individuo vivente per la collezione permanente del museo.

LL Cool J di Kehinde Wiley, olio su tela, 2005. National Portrait Gallery, Smithsonian Institution; in prestito da LL Cool J © Kehinde Wiley. Per gentile concessione della Smithsonian National Portrait Gallery.Kehinde Wiley, LL Cool J, 2005. Olio su tela. National Portrait Gallery, Smithsonian Institution; in prestito da LL Cool J. Per gentile concessione della Smithsonian National Portrait Gallery.

Alla fine di ogni presidenza, il museo collabora con la Casa Bianca per commissionare un ritratto ufficiale del presidente e uno del coniuge. Esistono due serie di ritratti ufficiali: uno per la Casa Bianca e uno per la National Portrait Gallery. Il museo iniziò a commissionare i ritratti dei presidenti a George HW Bush.

Lo scorso marzo, la Portrait Gallery ha installato un dittico di ritratti del presidente Obama di Chuck Close (2013) come parte dell'installazione temporanea di "America's Presidents", che è stata in mostra fino a quando la versione aggiornata della mostra è stata aperta a settembre. Le fotografie di Close rimarranno esposte fino all'installazione del ritratto dipinto ufficiale di Obama.

Miss Everything (Unsuppressed Deliverance) di Amy Sherald, olio su tela, 2013. Per gentile concessione di Frances & Burton Reifler © Amy Sherald.Amy Sherald, Perdere tutto (consegna non soppressa), 2013. Olio su tela. Per gentile concessione di Frances & Burton Reifler © Amy Sherald. Per gentile concessione della Smithsonian National Portrait Gallery.

National Portrait Gallery

La National Portrait Gallery dello Smithsonian racconta la sfaccettata storia dell'America attraverso le persone che hanno modellato la sua cultura. Attraverso le arti visive, le arti dello spettacolo e i nuovi media, la Portrait Gallery ritrae poeti e presidenti, visionari e cattivi, attori e attivisti le cui vite raccontano la storia americana.

La National Portrait Gallery fa parte del Donald W. Reynolds Center for American Art and Portraiture at Eighth and F streets NW, Washington, DC Connettiti con il museo nel suo sito web (npg.si.edu), Facebook, Instagram, Twitter, Youtubee il museo blog.

IMMAGINE IN EVIDENZA: Kehinde Wiley, Ritratto di "unità", 2010.