Invito a presentare OPERE D'ARTE ORIGINALI per la mostra di Tretchikoff alla Iziko South African National Gallery

Una grande retrospettiva dell'artista Vladimir Tretchikoff, intitolata Tretchikoff: The People's Painter, aprirà alla Iziko South African National Gallery nel 2011. Gli organizzatori della mostra stanno emettendo un invito generale a presentare opere originali (in contrasto con le stampe) su questo mostrare. I dipinti originali tendono ad avere una superficie strutturata e stratificata.

Mentre Tretchikoff è senza dubbio uno degli artisti più controversi del Sud Africa, molto calunniato negli anni '1960 e in poi da diversi membri della comunità artistica consolidata, non c'è dubbio che sia diventato un'icona culturale e rimane un artista preferito da molti sudafricani. Le vendite delle sue opere hanno recentemente raggiunto livelli record nelle aste e c'è un notevole risveglio di interesse per i suoi dipinti iconici tra designer, giovani artisti e critici. Nonostante questo non c'è stata quasi nessuna valutazione seria dell'arte di Tretchikoff e della sua eredità. Questa mostra si propone di esaminare Tretchikoff di nuovo e collocarlo in una prospettiva contemporanea.

Nel suo periodo di massimo splendore le mostre di Tretchikoff attirarono un pubblico record in patria e all'estero e fu un pioniere dell'idea di vendere copie a prezzi accessibili delle sue opere, consentendo alle classi lavoratrici di possedere l'arte che mostravano con orgoglio sopra i loro camini. Opere come The Chinese Lady, The Dying Swan e The Lost Orchid sono diventate una parte vitale della cultura popolare.

I lettori che possiedono dipinti o schizzi originali di Trechikoff (al contrario delle stampe) sono incoraggiati a contattare Andrew Lamprecht o Natasha Swift per ulteriori informazioni:
E-mail: