Le case d'aste aiutano a migliorare l'accesso alle arti

Due importanti case d'aste Aspire e Strauss e Co, stanno dimostrando che non si tratta solo di vendere arte, ricevendo entrambi il 21st Premio annuale Business Arts South Africa (BASA). La casa d'aste Aspire ha ricevuto il premio nella categoria del progetto strategico per il suo pionieristico Artist's Resale Rights (ARR). Mentre Strauss ha ricevuto il Premier Award del Presidente nell'anno 10 dell'aziendath domenica al Victoria Yard di Johannesburg.

Aspire è la prima e unica casa d'aste in Sudafrica a pagare i diritti d'autore degli artisti sudafricani sulla rivendita delle loro opere nelle loro aste. Ciò è fondamentale poiché il Sudafrica fa parte di un gruppo di paesi che non dispongono di una legislazione esistente per disciplinare l'attuazione di un programma di rivendita di artisti (ARR). In assenza o in un'agenzia di raccolta incaricata dal governo, Aspire copre volontariamente il costo della commissione percentuale ARR. L'iniziativa ARR è l'investimento di Aspire nel settore, riconoscendo il valore della paternità e garantendo supporto agli artisti. Fino ad oggi, Aspire ha pagato più di R400, 000 in royalties a oltre 90 artisti sudafricani.

Il Premier Award del Presidente viene assegnato a discrezione del Presidente di BASA e riconosce l'impegno costante e straordinario nei confronti delle arti in Sudafrica. È uno dei tre premi speciali BASA che non sono assegnati dalla giuria.

L'annuncio è stato fatto dal presidente della BASA, Andre le Roux, al termine di un evento che ha celebrato una serie di partnership commerciali e artistiche che svolgono un ruolo nella costruzione di un'economia inclusiva.

Strauss & Co è stata fondata una decina di anni fa con la visione di creare, non solo la principale casa d'aste d'arte del Sudafrica, ma un'istituzione che svolge un ruolo significativo nella crescita delle industrie creative del paese.

"È un onore speciale ricevere questo premio nell'anno del nostro decimo anniversario", ha affermato Bina Genovese, Amministratore delegato comune di Strauss & Co, Città del Capo. "Essere riconosciuti per i diversi progetti in cui siamo coinvolti è un forte sostegno del nostro impegno poliedrico nel mondo dell'arte, al di fuori della nostra attività quotidiana".

Sara Bint Moneer Khan è una scrittrice ARTE AFRICAla redazione.