Ricciolo di colori, forme e stili uniti a Dubai

Art to Z: Spring Group Exhibition presso AKKA Project, Dubai

On marzo 18th, un vortice di colori, forme e stili uniti in una celebrazione per chiudere la stagione artistica di Dubai prima dell'inizio a Venezia, Italia, dove Akka project ha recentemente aperto una nuova galleria.

Un evento artistico che riunisce l'arte e la cultura africane alla comunità di Dubai, tutti sono invitati a questa riunione di amicizia e connessioni interculturali.

Per gentile concessione di AKKA Project

Akka Project è entusiasta di presentare un'opera d'arte che intreccia la nuova tecnologia digitale con materiale tattile in uno straordinario progetto dell'artista sudafricana Linda Hollier, che si è recentemente unita alla galleria, in # Interact2connect.

Cosa aspettarsi:

4-6pm Goditi il ​​pomeriggio con una tradizionale cerimonia del caffè etiope

4 pm Efro & Co presenta “The Salon: an artist interpretation”

5 pm # Interact2connect "di Linda Holler

7-10pm La DJ Queen Bri si riscalderà la prima serata con la sua musica

Durante la serata sarà disponibile un food truck per il ristoro

________________

© Peteros Ndunde© Peteros Ndunde

"The Salon: un'interpretazione artistica"

by Efro & Co in collaborazione con Dahlia Mahmoud.

Efro & Co è un marchio incentrato su tessuto, design e produzione etici. Gli stili di ogni collezione rafforzano un senso di originalità e tradizioni dell'Africa orientale. L'installazione per "Arty Party" è progettata per portare un senso di bellezza quotidiana africana all'interno della galleria d'arte.

La bellezza della cultura è imitata nella scenografia, materie prime, colori vivaci ed elementi fotografici sintetizzati porteranno un senso mistico di nostalgia e futurismo africani contrapposti. Le persone saranno invitate a interagire con progetti e spettacoli esperienziali. Caffè tradizionale e finger food etiopi saranno serviti durante l'evento per deliziare tutti i sensi.

© Linda Hollier© Linda Hollier

# Interact2connect ”di Linda Holler | Sud Africa

Già nota per il suo uso magistrale della fotografia con otturatore lento e delle app disponibili per 'dipingere' sullo schermo del suo cellulare, Linda fa un ulteriore passo avanti e stampa queste opere su un sottile tessuto simile a una garza usato per i tradizionali scialli etiopi che si è imbattuta in un festival, durante una visita a Roma.

La trasparenza del tessuto, tenuto alla luce, offre un'ulteriore dimensione in quanto “interagisce” con l'ambiente circostante, inglobando oggetti o persone che stanno dietro di esso. Non solo l'ambiente reale diventa uno sfondo per il lavoro, ma Linda, nel suo costante lavoro di collegamento della tecnologia alla realtà e alle persone in essa, chiede alle persone che incontra di sostenere i lavori. Questo collega la persona, all'ambiente circostante, al lavoro creato digitalmente creando un'interazione circolare.

Questo ci ricorda che tutto è connesso.

© Kadara Enyeasi© Kadara Enyeasi

Orario mostra: mercoledì, giovedì, sabato dalle 11:6 alle XNUMX:XNUMX

o su appuntamento +971 58 55 76369.

© David Thuku© David Thuku

Informazioni sul progetto AKKA

AKKA Project presenta mostre multidimensionali ed esperienze artistiche coinvolgenti. Evidenzia la magia dietro l'arte contemporanea, promuovendo in particolare artisti africani e della sua diaspora. Il progetto AKKA va oltre le aspettative dello spettatore di un'offerta monodimensionale, che si trova in genere nelle gallerie d'arte. Piuttosto si concentra sulla creazione di un'esperienza olistica e multisensoriale per chiunque sia interessato all'arte.