Art Summit Nigeria

"Pensatori, creatori, artisti, studenti, collezionisti e altro!"

Sul 30th e 31st Ottobre, Art Summit Nigeria terrà una serie di discorsi e conferenze; così come seminari e masterclass di stimati artisti e figure importanti all'interno della scena artistica e culturale della Nigeria. Il vertice ha lo scopo di evidenziare gli sforzi cruciali degli artisti nelle economie locali e internazionali. Mostrando sostegno governativo, il Ministro per l'Informazione e la Cultura della Nigeria, così come il Vice Presidente, stanno contribuendo alla conferenza.

Rahima GamboRahima Gambo

Il Day 1 ha curato il curatore associato presso il Centro per l'arte contemporanea di Lagos Iheanyi Onwuegbucha, discutendo della vasta gamma di punti di vista e analisi critiche intorno alla mostra di arte nigeriana con il famoso artista, storico dell'arte e curatore Ugochukwu-Smooth Nzewi. Altri colloqui includono Victor Ehikhamenor che parla della nozione di la voce dell'artista; l'importanza del patrocinio e discussioni sull'accesso ai fondi per le arti visive.

Il giorno 2 della conferenza è disseminato di ulteriori discussioni e conversazioni tra cui Azu Nwagbogu con Kehinde Wiley sull'argomento di artisti come catalizzatori con un ruolo sociopolitico nel sostenere e discutere la libertà di espressione e rappresentazione. Un panel discuterà e analizzerà la vendita di Tutu, la "Gioconda africana" del pittore Ben Enwonwu, venduta per 1.2 milioni di sterline al Bonham's di Londra e l'impatto che ciò ha sul mercato dell'arte nigeriano, sulla capitale culturale e sul modernismo.

Ospitato in due spazi diversi, ci sarà una serie di seminari tenuti durante i due giorni del vertice. Il primo giorno offre corsi di gestione finanziaria per i creativi, nonché una clinica legale che fornisce consulenza su copyright e contratti. Workshop Space B vanta una masterclass di ChimurengaNtone Njabe tiene conferenze sul suo lavoro come fondatore della pubblicazione e su altri progetti. Bolatito Aderemi-Ibitola terrà un Practicum su performance e videoarte. Il secondo e ultimo giorno proclama un ricco programma di lezioni e revisioni facilitate su una serie di pratiche di arte contemporanea da Il futuro della pittura; una masterclass in arte ambientale; una lezione sulla pratica collaborativa di artigianato e tecnologia, nonché una lezione di perfezionamento Il processo di FilmMakers. C'è anche una forte attenzione ai media digitali e al suo valore per la pratica artistica.

Stephen TayoStephen Tayo

Pamela Bentley è una scrittrice ARTE AFRICAla redazione.