STORIA Art Basel 2015 1

Art Basel 2015: i punti salienti di ARTsouthAFRICA

Art Basel46a edizione di Basilea - in corso da 18-21 giugno 2015 - sarà presente 284 gallerie leader dal Nord America, America Latina, Europa, Asia e Africa, presentando il lavoro di oltre Artisti 4,000, che vanno dai grandi maestri dell'arte moderna all'ultima generazione di artisti emergenti. Con la mostra d'arte internazionale più importante del mondo che inizia oggi, ARTsouthAFRICA condivide alcuni dei nostri luoghi imperdibili nella città svizzera quest'anno!

STORIA Art Basel 2015 1

SOPRA: Art Basel a Basilea 2015, Impressione generale. © Art Basel

33 Paesi sono rappresentati alla fiera di quest'anno, con un aumento del numero di espositori con spazi espositivi in ​​Asia e nella regione dell'Asia del Pacifico, nonché in Africa, con una copertura crescente in tutto il Sud del mondo.

Da segnalare per il 2015 diverse sessioni nell'ambito dell'acclamato programma Conversations and Salon che mettono in luce artisti, produttori culturali e nuove istituzioni artistiche di tutto il continente africano. Questo include discussioni con Marie-Cécile Zinsou di Benin's Fondation Zinsou; Touria El Glaoui di 1:54 Contemporary African Art Fair; Koyo Kouoh della RAW Material Company in Senegal; Mark Coetzee dello Zeitz Museum of Contemporary Art Africa a Cape Town; Raphael Chikukwa della National Gallery of Zimbabwe; Bonaventure Soh Bejeng Ndikung di SAVVY Contemporary; Moataz Nasr del Centro di arte e cultura contemporanea Darb 1718 del Cairo; Chris Dercon di Tate Modern; curatore Simon Njami; collezionisti Principe Yemisi Shyllon e Bruce Campbell Smith; consulente Bomi Odufunade; Barthélémy Toguo, fondatore della Bandjoun Station e artista etiope Aïda Muluneh.

Nel settembre 2014, Art Basel ha lanciato il Iniziativa di crowdfunding Art Basel, una partnership unica con Kickstarter, la piattaforma di finanziamento per progetti creativi. Progettata appositamente per le organizzazioni di arti visive senza fini di lucro di tutto il mondo, l'iniziativa offre visibilità e supporto per un'ampia varietà di progetti artistici, selezionati da una giuria indipendente. Dal lancio dell'iniziativa, finita USD $ 370,000 è stato sollevato da 2,290 sostenitori.

Una delle campagne include LagosPhoto, un festival di fotografia con sede in Nigeria che ha raccolto con successo fondi attraverso l'iniziativa per espandersi nella programmazione per tutto l'anno con mostre fotografiche, workshop e tutoraggi. LagosPhoto ospiterà un panel al Laboratorio di crowdfunding durante Art Basel, concentrandosi sul loro diario online di arte contemporanea critica, Art Base Africa.

I momenti salienti di tutta l'Africa presentati ad Art Basel | Basilea quest'anno include:

Sudafrica:

Marlene Dumas, presentato da David Zwirner e e STAMPA (entrambi nel settore delle Gallerie)

La Goodman Gallery (Città del Capo) presenterà le opere di William Kentridge, Mikhael Subotzky, Alfredo Jaar, Hank Willis Thomas, ruby ​​onyinyechi amanze, Liza Lou, Adam Broomberg e Oliver Chanarin.

Algeria:

Adel Abdessemed, presentato da Dvir Gallery

Artista algerino-francese Kader Attia (1970, Francia), presentato da Galleria Continua | San Gimignano | Pechino | Les Moulins

Marocco:

Latifa Echakhch, presentato da Dvir Gallery

Camerun:

Barthélémy Toguo, presentato da Galerie Lelong (il lavoro di Toguo è anche esposto nella mostra "All the World Futures" di Enwezor a Venezia)

Etiopia:

Julie Mehretu (nato nel 1970), presentato dalla Marian Goodman Gallery

Angola:

Yonamine (nato nel 1975), Cristina Guerra Contemporary Art

Egitto:

Wael Shawky (nato nel 1971), presentato da Sfeir-Semler Gallery | Beirut | Libano

Morrocco:

Hassan hajjaj (nato nel 1961), presentato da The Third Line | Dubai | Emirati Arabi Uniti

Di particolare interesse per ARTsouthAFRICA sono le discussioni in corso in conversazioni e spettacolo progammes. La mattina conversazioni La serie offre una piattaforma per dialoghi dinamici tra membri di spicco del mondo dell'arte internazionale, ognuno con la sua prospettiva unica sulla produzione, la raccolta e l'esposizione di opere d'arte, mentre il pomeriggio spettacolo il programma è una piattaforma aperta per brevi presentazioni - spesso informali - come discorsi di artisti, pannelli, conferenze e spettacoli con una serie di relatori tra cui artisti, curatori, accademici, collezionisti, architetti, avvocati d'arte, critici e altri attori culturali.

Questi sono alcuni dei nostri punti salienti:

GIOVEDÌ 18 GIUGNO

10am a 11am | Pubblico / Privato | Lavori in corso: costruzione di nuove istituzioni d'arte in Africa

Marie-Cécile Zinsou, Presidente, Fondation Zinsou, Cotonou, Benin; Touria El Glaoui, Fondatrice, 1:54 Contemporary African Art Fair, London; Koyo Kouoh, direttore artistico fondatore, RAW Material Company, Dakar; Mark Coetzee, Direttore e Capo Curatore, Zeitz Museum of Contemporary Art Africa, Cape Town; Raphael Chikukwa, curatore capo, National Gallery of Zimbabwe, Harare, Zimbabwe.

Moderatore: András Szántó, autore e consulente culturale, New York

L'Africa è associata a enormi sfide sociali ed economiche, ma ha probabilmente le maggiori opportunità di qualsiasi regione del mondo. Questa discussione di importanti curatori e innovatori istituzionali valuta sia la promessa che le sfide di un continente che sta suscitando un interesse crescente nella comunità artistica internazionale. Quali sono le maggiori opportunità in Africa per l'emergere di una robusta infrastruttura artistica? Quali sono le sfide persistenti che ostacolano il riconoscimento culturale e commerciale globale?

VENERDI 19 GIUGNO

1pm - 2pm | Discussione | Cosa può fare l'arte contemporanea?

Bonaventure Soh Bejeng Ndikung, curatore, critico d'arte e regista, SAVVY Contemporary, Berlino; Moataz Nasr, artista, fondatore, Darb 1718 Contemporary Art & Culture Center, Cairo; Chris Dercon, direttore, Tate Modern, Londra; Jean Lamore, artista, scrittore e regista, Parigi

Moderatore: Simon Njami, scrittore, curatore indipendente, fondatore e redattore capo, Revue Noire, Parigi

2:30 - 3: 3opm | Discussione | LagosPhoto: Design decostruito

LagosPhoto e Art Base Africa (Rivista online di LagosPhoto sull'arte contemporanea critica) presente Design decostruito, una discussione con Amelie Klein, Maria Pia Bernardoni, Odessa Legemah, Hicham Lahlou e Azu Nwagbogu.

Continuando la missione di Art Base Africa per promuovere dibattiti critici sull'arte contemporanea in relazione all'Africa su Internet e oltre, questa discussione sarà incentrata sull'importanza della visibilità e della corretta rappresentazione

5pm - 6pm | Discussione del collezionista | Collezionando l'Africa

Il principe Yemisi Shyllon, collezionista e fondatore, Omooba Yemisi Adedoyin Shyllon Art Foundation, Lagos; Bruce Campbell Smith, Collezionista, Città del Capo

Moderatore: Bomi Odufunade, Direttore, Dash & Rallo Art Advisory, Londra / Lagos

SABATO 20 GIUGNO

5pm - 6pm | Discorso dell'artista | Produttori culturali Africa

Barthélémy Toguo, Cavaliere nell'ordine delle arti e della letteratura, Francia, e artista e fondatore della stazione di Bandjoun, Parigi / Bandjoun, Camerun; Aïda Muluneh, artista, fondatrice e direttrice di Addis Foto Fest, Addis Abeba

Moderatore: Marie-Ann Yemsi, consulente culturale e curatrice, Parigi

Se sei a Basilea e hai dei momenti salienti o impressioni da condividere, faccelo sapere Facebook e Twitter - ci piacerebbe sapere tutto!