Anderson Ranch Arts Center annuncia il premio nazionale dell'artista 2017 Honouree

Aspen / Snowmass, Colo. (11 aprile 2017) - Anderson Ranch Arts Center, una delle principali destinazioni in America per la creazione artistica e il dialogo critico, celebra la creatività e il servizio alle arti riconoscendo i risultati ei contributi di figure chiave nel mondo dell'arte. Questa estate Anderson Ranch farà onore Wangechi Mutu con il National Artist Award, Jan e Ronnie Greenberg con il Service to the Arts Award e Ann Korologos con lo Straordinario Premio Leadership alla sua 21a Cena Annuale di Riconoscimento. La serata di gala si svolgerà il 20 luglio 2017.

Foto del profiloWangechi Mutu - Credito Jennifer Trahan.

SUI PREMI

Il National Artist Award viene assegnato ad artisti riconosciuti a livello nazionale o internazionale che hanno creato innovazioni nell'educazione artistica e le cui carriere hanno rappresentato un esempio e una direzione per altri artisti. I destinatari del passato includono Carrie Mae Weems, Frank Stella, Theaster Gates, Bill Viola, Cindy Sherman, Vik Muniz, Laurie Anderson, Christo e Jeanne-Claude e altri.
Il Service to the Arts Award viene assegnato a sostenitori delle arti riconosciuti a livello locale e nazionale i cui sforzi hanno sostenuto artisti e istituzioni artistiche e che hanno contribuito alla vita culturale e sociale del nostro paese, rappresentando il più alto livello di leadership, integrità e visione. I destinatari precedenti includono Eleanore e Domenico De Sole, Jennifer e David Stockman, Debra e Dennis Scholl, Jane e Marc Nathanson e Soledad e Robert Hurst, tra gli altri.
Lo Straordinario Premio Leadership viene assegnato agli avventori di lunga data di Anderson Ranch che si sono distinti per la loro leadership eccezionale e per i significativi sforzi sostenuti per il progresso del Ranch e della sua missione.

scultura
Wangechi Mutu, Quarzo Rosa, 2016. Terra rossa, pasta di carta, colla per legno, legno, (Croton Megalocarpus, Rhus Natalensis), quarzo rosa, 25 x 11 x 13 pollici. Per gentile concessione dell'Artist and Gladstone Gallery. Credito fotografico: David Regen

CIRCA GLI HONOUREES

Wangechi Mutu

Wangechi Mutu è un artista keniota che lavora a New York e Nairobi. Ha studiato alla Cooper Union e ha conseguito il Master presso la Yale University School of Art. Mutu ha recentemente partecipato alla 56. Esposizione Internazionale di Arte Contemporanea, Biennale di Venezia (2015). Ha esposto in mostre personali in tutto il mondo tra cui il Deutsche Guggenheim Museum, Berlino; Musée D'art Contemporain de Montréal; il Museum of Contemporary Art, Sydney; il Brooklyn Museum e il Nasher Museum of Art, Durham, NC., tra gli altri. Il prossimo Mutu presenterà mostre personali al Museum Dhondt-Dhaenens, Deurle, Belgio e The Contemporary Austin, TX. Ha ricevuto l'American Foundation of Arts Cultural Leadership Award (2016), gli United States Artist Grant (2014) e il Brooklyn Museum (2013) e il Deutsche Guggenheim (2010) Artist of the Year Award. Attraverso una varietà di media, tra cui pittura, collage, scultura, installazione e video, il suo lavoro esplora questioni sull'immagine di sé, costrutti di genere, traumi culturali e distruzione ambientale. Con forme ibride, trasformate e organiche, Mutu suscita la coscienza delle alienazioni intrinseche e propone la posizione dell'identità come performativa, al fine di resistere alle norme sociali e riscrivere le regole che legano la nostra immaginazione. Nei mondi di Mutu, il corpo è uno spazio conteso e un banco di prova sia per la creazione che per la reimmaginazione del nostro rapporto con il mondo naturale e con le forze sociali. Il suo lavoro presenta un'alternativa viscerale e convincente alle modalità di rappresentazione tradizionali e dominanti.

VideostillWangechi Mutu, La fine del mangiare tutto, 2013. Video animato (colore, suono), 8 minuti, 10 secondi. Edizione di 6, per gentile concessione dell'artista, Gladstone Gallery e Victoria Miro Gallery. Commissionato dal Nasher Museum of Art della Duke University, Durham, NC.

"L'arte è il mio modo di parlare di cose che sono indicibili, è la mia voce più vera e la mia forma di resistenza più forte", ha detto Mutu in una dichiarazione. “È un tale privilegio essere riconosciuto in questi tempi per aver fatto ciò che più amo fare, dà più urgenza al mio lavoro. So che possiamo fare di meglio l'uno per l'altro e per la nostra terra, e sono profondamente impegnato a utilizzare mezzi creativi per portare l'attenzione sulla violenza e la disuguaglianza contro le donne e sulla parallela distruzione della nostra Terra ".

Jan Greenberg

Jan Greenberg si è laureato alla Washington University (BA in Letteratura inglese) e alla Webster University (MA). È stata direttrice del programma di educazione estetica alla Webster University ed è anche un'autrice ospite frequente e docente in festival di letteratura e musei d'arte. Oltre a racconti e articoli, Greenberg ha scritto 23 libri di narrativa e saggistica per giovani lettori, tra cui Andy Warhol, Prince of Pop; Vincent Van Gogh: Portrait of an Artist e Chuck Close Up Close, e sta attualmente lavorando al suo prossimo libro, Meet Cindy Sherman / Artist Photographer Chameleon. Greenberg ha ricevuto numerosi premi letterari come il New York Times Book of the Year, tre Sibert Honor Awards e un Printz Honor Award. Ha ricevuto molte onorificenze, tra cui la Webster University School of Education "Outstanding Alumnus Award" nel 2001 e ha ricevuto il Children's Literary Guild Non-Fiction Award per il suo lavoro nel 2015. Lei e suo marito Ronnie vivono a St. Louis, Missouri e Aspen, Colorado.

Ronnie Greenberg

Ronald K. Greenberg è il proprietario e fondatore della Greenberg Gallery di St. Louis, Missouri, inaugurata nel 1972. La sua missione era portare l'arte e gli artisti storici contemporanei nel Midwest. Ha continuato il suo impegno sia con gli artisti che per primi lo hanno ispirato, sia con molti artisti più giovani nelle sue gallerie di New York e St. Louis. È un membro fondatore del Laumeier Sculpture Park e ha fatto parte dei consigli di amministrazione della Art Dealers Association of America e del Grand Center, l'area artistica e di intrattenimento di St. Louis. Fa parte del Consiglio nazionale della Sam Fox School of Design and Visual Arts presso la Washington University e del Clayton Public Art Advisory Committee. Nel 2008 lui e sua moglie Jan hanno ricevuto il Laumeier Sculpture Park Honorary Award, e insieme hanno ricevuto il Webster University Visionary Award nel 2013.

Ann Korologos

Appassionata collezionista d'arte, Ann McLaughlin Korologos ha espresso il suo amore per l'arte da una vita prendendo lezioni all'Anderson Ranch Arts Center all'inizio degli anni '1990. La sua passione per l'arte e gli artisti è stata un meraviglioso complemento alla sua carriera professionale. Korologos è stato Segretario del Lavoro degli Stati Uniti sotto il presidente Ronald Reagan dal 1987 al 1989. È presidente emerito del consiglio di amministrazione RAND e presidente emerito dell'Aspen Institute. Recentemente si è ritirata da Presidente del Consiglio di fondazione dell'Anderson Ranch Arts Center. Nel 1990, è stata presidente della Commissione presidenziale per la sicurezza aerea e il terrorismo che indaga sull'abbattimento del Pan Am 103. Korologos è stato membro di diversi consigli di amministrazione ed è attualmente direttore di Host Hotels and Resorts e Michael Kors. Fa parte di diversi consigli di amministrazione senza scopo di lucro, tra cui The Dana Foundation, The Ronald Reagan Presidential Foundation, Cristo Rey Network e Colorado Mountain College Advisory Board. Ha ricevuto diverse lauree honoris causa tra cui il Marymount College (Tarrytown, New York), l'Università del Rhode Island, la New England School of Law e il College of St. Elizabeth, la Tri-State University e la Pardee RAND Graduate School. È originaria di Chatham, NJ, ha conseguito una laurea presso il Marymount College e ha studiato all'Università di Londra e alla Wharton School of Business dell'Università della Pennsylvania. Ann e suo marito, Tom, vivono a Basalt, Colorado, e Washington, DC. È proprietaria della Ann Korologos Gallery di Basalt.

INFORMAZIONI SU ANDERSON RANCH ARTS CENTRE

Fondato nel 1966, Anderson Ranch Arts Center è una delle principali destinazioni in America per la creazione artistica e il dialogo critico, che riunisce aspiranti artisti di fama internazionale per discutere e promuovere il loro lavoro in un ambiente stimolante. Immerso nelle Montagne Rocciose di Aspen / Snowmass, in Colorado, il Ranch ospita numerosi seminari per aspiranti, emergenti e artisti affermati in otto discipline,
tra cui fotografia e nuovi media, ceramica, pittura e disegno, design di mobili e lavorazione del legno, scultura, tornitura del legno, incisione e fabbricazione digitale. Oltre alla Summer Series: Featured Artists & Conversations, il Ranch ospita eventi coinvolgenti durante tutto l'anno, tra cui: la cena di riconoscimento, tenuta in onore dei vincitori del National Artist Award and Service to the Arts di Anderson Ranch (20 luglio 2017); l'Annual Art Auction & Community Picnic (5 agosto 2017), una tradizione di trentasette anni che presenta opere di artisti locali, nazionali e internazionali; e un programma di artisti in residenza tutto l'anno, che promuove la crescita artistica per artisti visivi emergenti e affermati. Da oltre 50 anni Anderson Ranch Arts Center lavora per arricchire la vita con arte, ispirazione e comunità. Ulteriori informazioni su www.andersonranch.org