L'ambasciatore Barbier celebra la presa della Bastiglia con il premio dell'artista sudafricano William Kentridge

La celebrazione del giorno della Bastiglia del 2013 è stata importantissima per l'ambasciata francese a Pretoria.

L'ambasciatore Barbier non solo ha potuto guardare indietro a un riuscito completamento della stagione francese in Sudafrica nel 2012 e sottolineare il forte inizio della stagione sudafricana in Francia, ma è stata anche in grado di celebrare uno dei più grandi artisti sudafricani, William Kentridge, di conferendo il sigillo del "Commandeur des Arts et des Lettres".

Il premio riconosce l'enorme contributo di Kentridge alle arti in Sudafrica e il suo impatto a livello globale. È anche un riconoscimento dei suoi legami con la Francia, dove ha trascorso un anno a studiare. In effetti, accettando il premio, William ha iniziato il suo discorso in francese e ha sottolineato la natura importante e formativa del suo tempo in Francia, dove è stato in grado di studiare teatro e testimoniare la natura cosmopolita della scena artistica francese.

L'ambasciatore Barbier ha sottolineato quanto fosse felice di dare il premio a William Kentridge, data la sua posizione nel mondo dell'arte e la sua reputazione a livello globale.

Il premio faceva parte della celebrazione ufficiale dell'Ambasciata del giorno della Bastiglia presso la residenza dell'Ambasciata a Pretoria, che sarà seguita da eventi a Johannesburg e Città del Capo, ospitati dai Consolati e da numerosi altri eventi ospitati dalla rete Alliance Française in tutto il Sudafrica.

Fonte: www.ifas.org.za / www.ambafrance-rsa.org