Astratto, non astratto

Mentre l'arte astratta ha una storia ricca e controversa a livello locale, il Sudafrica non rivendica alcun pittore astratto convincente al presente

L'americano
Il pittore Ad Reinhardt, famoso per i suoi impenetrabili dipinti neri, una volta scrisse
che i suoi erano “gli ultimi quadri che chiunque può fare”. Quasi mezzo secolo
dopo la sua morte, la pittura persiste. Nel suo nuovo libro sulle recenti tendenze in
pittura astratta, il critico e curatore di New York Bob Nickas mostra come
vibrante quest'aldilà continua ad essere.

Nella sua introduzione Nickas cita un'altra affermazione di Reinhardt: "È più difficile scrivere o parlare di pittura astratta che di qualsiasi altro dipinto perché il contenuto non è in un argomento o in una storia, ma nell'attività di pittura reale." Questo libro freddamente narrato sfata senza sforzo questa nozione. Non con intenti bellicosi, intendiamoci, ma piuttosto attraverso la spiegazione consapevole di ciò che 80 pittori astratti - troppi di loro
Gli americani, sfortunatamente, lo hanno fatto negli ultimi cinque anni. Progettato con cura, la copertina in tela arancione indicativa dello zing visivo all'interno, Nickas struttura leggermente il suo libro attorno a sei temi. Anche se nominalmente
sistematizzati,
ogni artista è trattato in modo uniforme, a ciascuno viene assegnata una singola pagina biografica
ingresso e
tre pagine di immagini.

Nessun sudafricano è presente, il che non sorprende. Mentre l'arte astratta ha una storia ricca e controversa a livello locale, come viene accennato in una stanza della mostra panoramica attualmente in corso al Cape Town's National
Galleria, questo paese non rivendica pittori astratti convincenti nel
presenti
teso. (I tentativi di Zander Blom sono, nella migliore delle ipotesi, indicativi di
potenziale,
mentre Penny Siopis è probabilmente più astratto che astratto.) Questo libro non risponde al motivo per cui siamo presi da un inesorabile, a volte
squallido nazionale
preoccupazione per la figurazione, ma lo fa - in voci notevoli come
come quella dedicata al pittore di Colonia Michael
Krebber: quantifica ciò che viene perso di conseguenza.
Bob Nickas, Painting Abstraction: New Elements in Abstract Painting (Phaidon, 2009), copertina rigida, 352 pagine, 250 illustrazioni a colori, ISBN-13: 9780714849331, R770.