Un viaggio fotografico di David Adjaye

Le fotografie di David Adjaye registrano la condizione cosmopolita dell'ambiente costruito africano

David Adjaye alla Gallery Momo, settembre 2010
JOHANNESBURG - L'architetto londinese David Adjaye sta attualmente mostrando le sue fotografie di città africane alla Gallery Momo. Il risultato di una passeggiata decennale, in gran parte non accompagnata attraverso i centri metroplitani del continente africano, Adjaye, che è stato brevemente a Johannesburg per l'apertura della sua mostra, ha detto ad Art South Africa che le sue fotografie (una serie di collage incorniciati gerarchie dell'architettura in varie città) non devono essere viste come rappresentazioni iconiche dell'ambiente costruito.

La mostra di David Adjaye African Metropolitan Architecture “This my
diario istantaneo delle cose che mi piacciono come architetto dell'ambiente costruito ”, ha detto. Tuttavia, le foto non sono del tutto diaristiche.
“Invece di parlare solo delle cose che mi piacciono, ho pensato: 'Lasciami
guarda sistematicamente tutte le tipologie che vivo '. "

Nato a Dar-Es-Salaam, in Tanzania, da un ghanese
Il diplomatico Adjaye, che ha progettato mostre per gli artisti Chris Ofili e Olafur Eliasson, ha detto che l'impulso per il suo progetto derivava in gran parte dalle sue frustrazioni con visioni ingenue e disinformate della contemporaneità africana in occidente. "Sono nato in una città metropolitana", ha offerto. “Sono nato in a
condizione cosmopolita tra diversi gruppi di africani, indiani e
Cinese. Questo è il mio inizio - ed è stato negli skyline metropolitani ".

La mostra African Metropolitan Architecture: A Photographic Journey di David Adjaye si svolgerà fino al 25 ottobre alla Gallery Momo, 52 7th Avenue, Parktown North, Johannesburg. www.gallerymomo.com/