DuduBloom, vincitore del Cassirer Welz Award 2019. Tutte le immagini per gentile concessione dell'artista e The Bag Factory Artists 'Studios.

Annunciato il vincitore del Cassirer Welz Award 2019

Bag Factory Artists 'Studios, in collaborazione con Strauss Education e Kalashnikovv Gallery è orgoglioso di annunciare Duduzile' DuduBloom 'More come vincitore del prestigioso Cassirer Welz Award

DuduBloom, il vincitore del Cassirer Welz Award 2019. Tutte le immagini sono state gentilmente concesse dall'artista e dagli studi degli artisti di The Bag Factory.Duduzile 'DuduBloom' More, il vincitore del Cassirer Welz Award 2019. Tutte le immagini sono state gentilmente concesse dall'artista e dagli studi degli artisti di The Bag Factory.

Giunto alla sua nona edizione, il premio premia due decine di vendite all'asta d'arte in Sud Africa: Reinhold Cassirer e Stephan Welz. Gli altri tre finalisti per il Cassirer Welz Award di quest'anno sono stati Boitumelo Motau, Khotso Motsoeneng e Thebe Phetogo. Duduzile è stato annunciato come il vincitore del premio il 25 novembre presso Strauss & Co. a Johannesburg.

Duduzile 'DuduBloom' More (nata nel 1990) è un'artista visiva di Soweto, Johannesburg, che attualmente lavora presso Artist Proof Studio per completare il suo 4th anno di pratica professionale. Ha partecipato a vari concorsi d'arte e il suo lavoro è stato incluso in varie mostre collettive e fiere d'arte tra cui la FNB Joburg Art Fair. Nel 2018 è stata selezionata come una delle due artiste donna Artist Proof Studio per fare una residenza d'arte in Italia attraverso l'Artist Proof Studio e l'Ambasciata Italiana. DuduBloom ha recentemente partecipato al programma RMB Talent Unlocked e attualmente sta partecipando alla residenza Co-Create di un mese, ospitata da The Project Space.

DuduBloom, Behave, 2019.Duduzile 'DuduBloom' Altro, Comportarsi, 2019.

Il vincitore del premio riceve uno spazio in studio presso i Bag Factory Artists 'Studios, un contributo per i costi dei materiali e uno stipendio per il trasporto e l'opportunità di interagire con gli artisti residenti presso la Bag Factory. La residenza si conclude con una mostra personale del lavoro del vincitore alla Kalashnikovv Gallery di Johannesburg. Attraverso lo scambio di idee, tutoraggio e sviluppo di competenze, l'artista ha l'opportunità di una crescita creativa e professionale sostanziale. "Sono entusiasta e curioso di vedere cosa succederà dalla residenza Cassirer Welz", dice il vincitore Duduzile. "Non vedo l'ora di essere negli studi di Bag Factory e di essere circondato da tutti gli artisti creativi."

DuduBloom, giorno, 2019.Duduzile 'DuduBloom' Altro, Giorni, 2019.
DuduBloom, notte, 2019.Duduzile 'DuduBloom' Altro, Notte, 2019.

Il premio riconosce l'eccellenza negli artisti emergenti (sotto i 35 anni) specializzati in scultura, disegno e pittura e offre l'opportunità di mostrare i loro talenti a un pubblico più ampio. "Sin dal suo inizio, questo premio ha aiutato i vincitori a lanciare la loro carriera e ad iniziare davvero a farsi un nome nel mercato dell'arte sudafricano", afferma Susie Goodman, direttore esecutivo, Strauss & Co Johannesburg. "Questo premio è una parte importante dell'impegno continuo e sostanziale di Strauss & Co nei confronti dei giovani talenti dell'Africa meridionale ed è un potente esempio dell'investimento dell'azienda nell'arte del futuro".

"Il comitato di selezione ha ritenuto che il lavoro di Duduzile dimostrasse originalità e maturità nel concetto e nell'esecuzione meravigliosamente dettagliata", afferma Candice Allison, direttrice dei Bag Factory Artists 'Studios. “Non vediamo l'ora di lavorare con Duduzile nel corso della sua residenza intensiva per vedere fino a che punto può spingere la sua pratica nella fase successiva della sua carriera. La sua mostra alla Galleria Kalashnikovv dimostrerà di cosa è fatto questo giovane artista di talento ".

Duduzile si unisce ai precedenti vincitori del Cassirer Welz Award, tra cui Olivia Botha, Blessing Ngobeni, Asanda Kupa, Nompumelelo Ngoma, Tshepo Mosopa, Thato Nhlapho, Richad 'Specs' Ndimande e Keneilwe Mokoena.