1-54 FORUM

1-54 Londra 2015: Annuncio del programma FORUM

FORUM, 1: 54il programma di conversazioni critiche a cura di Koyo Kouoh (direttore artistico, RAW Material Company, Dakar) torna alla Somerset House di Londra, da giovedì 15 a domenica 18 ottobre 2015. Dai un'occhiata al programma fresco di stampa!

1-54 FORUMSOPRA: Nidhal Chamekh, 'Entre les Choses No. 13', Dalla serie Entre les Choses, 2014, Grafite su carta di cotone, 23 x 31 cm, Courtesy of Selma Feriani Gallery
Attraverso una serie di discussioni, discorsi con artisti, conferenze principali, presentazioni di libri e proiezioni di film, FORUM lavorerà per generare una vasta gamma di discussioni sulle relazioni artistiche e intellettuali tra il Maghreb o il Nord Africa e l'Africa sub-sahariana o "Africa nera", come un interrogatorio sul Sahara come una delimitazione imposta. Esplorare, contrariamente all'opinione, come le idee circolano e proliferano in questo paesaggio critico e fertile. Questo focus fornirà, attraverso le soggettività legate al Nord Africa e all'Africa subsahariana, un punto di ingresso in temi come la politica dell'identità, la globalizzazione, la storiografia artistica, la cultura e la tradizione.
FORUM Film si nutre direttamente di questo, stabilendo un dialogo tra pensiero e immagine in movimento, suono e arti visive. Il programma cinematografico metterà in evidenza le opere video e cinematografiche degli artisti Zineb Sedira, Katia Kameli, Theo Eshetu, Thenjiwe Niki Nkosi, Jim Chuchu, Johan Thom, Yazid Oulab, Sonia Boyce, Nicène Kossentini, Zoulikha Bouabdellah ed Em'kal Eyongakpa.
Con il contributo di personalità di spicco che lavorano nell'ambito artistico, accademico e curatoriale, FORUM lavorerà per affrontare e rimodellare le differenze congetturali tra gli artisti che lavorano nel Nord Africa e quelli nell'Africa sub-sahariana. Il keynote di apertura, tenuto da Jihan El-Tahri, regista, scrittore, produttore e artista, esaminerà l'impatto dei confini imposti sulla pratica culturale. El-Tahri toccherà la globalizzazione e la migrazione come introduzione alla discussione "Il 55 ° Stato".
La serie di colloqui con gli artisti fornirà informazioni di prima mano su questo argomento. Tra i partecipanti, l'artista algerina Massinissa Selmani, premiata con una Menzione Speciale alla 56. Esposizione Internazionale d'Arte della Biennale di Venezia; L'artista tunisino Nidhal Chamekh, selezionato anche per la 56a Esposizione Internazionale d'Arte; e l'artista sudafricano Kemang Wa Lehulere, la cui prima mostra personale nel Regno Unito si apre questo mese al Gasworks di Londra.
A causa della maggiore domanda, FORUM si svolgerà ora nella Main Portico Room situata nell'ala sud di Somerset House. Si noti che mentre l'ingresso a FORUM è incluso nei biglietti d'ingresso 1:54 e VIP 1:54, le prenotazioni dei posti devono essere effettuate in anticipo tramite la loro pagina Eventbrite qui.
FORUM London 2015 Programma completo:
Giovedi 15 ottobre 2015
12:00 - 13:00 FORUM Film
13: 00 - 13: 10 Osservazioni iniziali di Koyo Kouoh: Curatore del programma FORUM
13: 15 - 14: 30 Keynote Indirizzo: Jihan El-Tahri: Fornito da Jihan El-Tahri, regista, scrittore, produttore e artista, con il rispondente Koyo Kouoh.
15: 00 - 16: 00 Discussione dell'artista: Katia Kameli: Omar Berrada, scrittore, critico e condirettore di Dar al-Ma'mûn a Marrakech in una conversazione con l'artista Katia Kameli.
16: 30 - 17: 30 Galleria Talk: Antonia Carver, direttore fieristico di Art Dubai, parlerà con le discusse Rose Issa, curatrice, scrittrice e produttrice di mostre e Selma Feriani, direttrice della galleria Selma Feriani a Sidi Bou Said, Tunisia.
Venerdì 16 ottobre 2015
12:00 - 13:00 FORUM Film
13: 30 - 14: 30 Discorso dell'artista: Massinissa Selmani: Sheikha Hoor Al-Qasimi, presidente e direttore della Sharjah Art Foundation in conversazione con l'artista Massinissa Selmani.
15: 00 - 16: 00 In primo piano: DIPTYK: Osei Bonsu, curatore indipendente e ricercatore, converserà con Meryem Sebti, caporedattore della rivista DIPTYK. Fondata nel 2009, DIPTYK serve a fornire una prospettiva unica sulla scena dell'arte contemporanea in Nord Africa.
16: 30 - 17: 45 Discussione: il 55 ° Stato: Gli intervistati Gilbert Achcar, professore di studi sullo sviluppo e relazioni internazionali presso la SOAS, Università di Londra e il dott. Andrew Arsan, docente universitario di storia moderna del Medio Oriente presso il St John's College, Università di Cambridge lavoreranno per considerare la migrazione libanese in Africa. La sessione sarà moderata da Omar Berrada, scrittore, critico e condirettore di Daral-Ma'mûn a Marrakech.
Sabato 17 ottobre 2015
12:00 - 13:00 FORUM Film
13: 15 - 14: 30 Lancio del libro: Body Talk: femminismo, sessualità e il corpo nell'opera di sei artisti africani (2015): Presentazione del libro e conversazione con l'artista della mostra Zoulikha Bouabdellah e il curatore di Body Talk Koyo Kouoh.
15: 00 - 16: 00 Discussione dell'artista: Richard Mudariki: Marc Stanes, cofondatore di EBONY Curated, Sudafrica e curatore di Momart EG, Guinea Equatoriale in conversazione con l'artista Richard Mudariki
16: 00 - 17: 30 Discorso degli artisti: Kemang Wa Lehulere e Kader Attia: Omar Kholeif, curatore presso la Whitechapel Gallery di Londra, curatore ospite presso Cornerhouse e HOME, Manchester, ed editore senior presso Ibraaz in conversazione con gli artisti Kemang Wa Lehulere e Kader Attia
Domenica 18 ottobre 2015
12:00 - 13:00 FORUM Film
13: 30 - 14: 30 Keynote Indirizzo: Bassam El Baroni: Fornito da Bassam El Baroni, curatore indipendente, ricercatore e curatore di EVA International 2014, Biennale irlandese di arte contemporanea.
15: 00 - 16: 00 Discussione dell'artista: Theo Eshetu: Dexter Wimberly, curatore indipendente e direttore della pianificazione strategica presso Independent Curators International (ICI) in una conversazione con l'artista Theo Eshetu.
16: 30 - 17: 30 Discorso dell'artista: Nidhal Chamekh: Omar Berrada, scrittore, critico e condirettore di Dar al-Ma'mûn a Marrakech in una conversazione con l'artista Nidhal Chamekh.
Per ulteriori informazioni, visitare 1-54 portale dedicato.